Oral-B - Spazzolino con Bluetooth

Oral-B e lo spazzolino da denti Bluetooth, primo passo per una stanza da bagno smart?

Andrea Bordin

Anche Oral-B era presente al Mobile World Congress 2014, e proprio nell’occasione dell’evento ha presentato lo spazzolino da denti interattivo, dotato di connettività Bluetooth 4.0 e corredato dalla propria app (sia per iOS che per Android).

Di primo acchito non sembra molto più che un accessorio da geek, ma approfondendo la questione si nota che il valore aggiunto del suo “essere tecnologico” non è da sottovalutare; questo spazzolino può registrare le varie sessioni di pulizia dei denti fornendo poi oltre alla durata delle stesse, indicazioni sull’efficacia dei vari “spazzolamenti”.

Tutto ciò oltre a permetterci di migliorare la metodologia (o la durata) del lavaggio dei nostri denti potrebbe essere un ulteriore strumento per il nostro dentista, che in base a questi report (creati dall’applicazione) potrà indicarci come migliorare ulteriormente la nostra igiene orale.

LEGGI ANCHEKolibree presenta il primo spazzolino da denti smart

L’azienda ha intenzione di dotare di Bluetooth diversi futuri modelli di spazzolini, oltre a quello presentato, nello specifico questo Oral-B SmartSeries porta con sé:

  • connettività Bluetooth 4.0 a basso consumo energetico
  • tecnologia oscillante-rotatoria-pulsante per rimuovere fino al 100% in più della placca batterica rispetto a un normale spazzolino manuale
  • sei modalità di lavaggio: pulizia giornaliera, in profondità, sbiancante, cura delle gengive, denti sensibili e lavaggio della lingua
  • compatibilità con sei tipologie di testine dello spazzolino
  • sensore di pressione, per avvisare l’utente quando quest’ultimo applichi troppa energia durante lo spazzolamento
  • custodia da viaggio

Riguardo alla disponibilità, Oral-B comunica che  arriverà in Germania a partire dalla primavera, e nei mesi successivi negli altri paesi, l’app invece sbarcherà prima su iOS (a maggio) e successivamente su Android (luglio).

Voi cosa pensate dello spazzolino da denti Bluetooth? Si tratta dell’inizio di una fisiologica evoluzione, che nel prossimo futuro investirà a macchia d’olio sempre più strumenti, rendendoli sempre più “smart” e interattivi oppure si tratta di un prodotto destinato a restare di nicchia, gadget per appassionati di tecnologia?

Tutto è migliore con il Bluetooth (cit. Sheldon Cooper).

MWCMWC 2014