YotaPhone 2 Prototipo (6)

YotaPhone 2: ecco un hands-on del primo prototipo (foto)

Lorenzo Delli -

L’anno scorso YotaPhone aveva fatto parlare di sé per la presenza di un secondo display con tecnologia e-ink dagli innegabili vantaggi. Si trattava comunque di un prodotto acerbo, non privo di difetti. Sapevamo che avremmo visto proprio in occasione di questo MWC un secondo prototipo, uno YotaPhone appunto di seconda generazione, che vi mostreremo a breve in una galleria di foto.

LEGGI ANCHE: Yota Ruby: l’hotspot LTE di Yota con display e-ink

Quello che vedete nell’immagine di apertura è proprio il retro del dispositivo, dotato di un display sempre con tecnologia e-ink completamente sensibile al tocco. L’unico difetto, dovuto alla tecnologia stessa, è un refresh delle pagine più lento, per il resto le funzionalità del telefono sono praticamente completamente accessibili anche dal retro. Purtroppo però non tutte le app Android funzioneranno a dovere: è per questo che l’intenzione di Yota è di rilasciare entro breve un SDK per adattare ad esempio le Google Apps all’utilizzo sul retro del dispositivo.

Il display frontale è invece un AMOLED da 5 pollici a 1080p (risoluzione 1.080 x 1.920 pixel), mentre sotto il “cofano” troviamo SoC Snapdragon 800 a 2,3 GHz. Lo smartphone è spesso solo 8,9 mm, una misura piuttosto ristretta considerata la presenza di un doppio schermo. Si tratta di un prototipo e non è dato sapere quali sono le altre caratteristiche hardware e software del prodotto. Pare che YotaPhone 2 sarà in vendita entro la fine dell’anno.

Fonte: Engadget
MWCMWC 2014