chorus

Riproduciamo la stessa musica su tanti dispositivi con Chorus (alternativa a Group Play)

Nicola Ligas

Group Play è un’interessante funzione per la riproduzione della stessa traccia audio su più dispositivi Android diversi, lanciata da Samsung con il Galaxy S4, che trasforma virtualmente (ma anche concretamente) lo smartphone in una sorta di cassa di risonanza; peccato appunto non poterla usare su qualsiasi dispositivo.

A porre rimedio a questa mancanza ci pensa, come spesso accade, XDA, che grazie ad uno dei suoi tanti sviluppatori ci propone oggi un’app ad-hoc chiamata Chorus.

LEGGI ANCHE: Group Play, la nostra prova

L’app è infatti compatibile con tutti gli Android, da Gingerbread in poi, e funziona in maniera affine alla soluzione di Samsung, sfruttando una rete wireless per propagare e sincronizzare il suono tra i vari dispositivi. L’host, ovvero colui che riprodurrà i brani, creerà una “room” alla quale tutti gli altri dovranno connettersi (inserendo un codice generato dall’app, in modo che non si possa collegare anche un passante), e nel giro di poco avremo la stessa traccia audio riprodotta su tutti i device in rete.

A completare il quadro di quella che si prefigura un’ottima app, troviamo un tutorial che ci accompagnerà nelle fasi iniziali di setup, ed anche un player interno, in modo da non doversi affidare a soluzioni di terze parti.

Unica pecca: una scelta grafica che non sempre ci convince fino in fondo, ma Chorus è anche gratuita e senza pubblicità, quindi difficilmente si poteva pretendere di più.

Google Play Badge

Via: XDA