xmediatek-hero_jpg_pagespeed_ic_aRjuG8OWDH

MediaTek annuncia il primo SoC octa-core LTE con supporto all’UltraHD

Nicola Randone -

Avevamo parlato da poco, in concomitanza con l’annuncio dell’ARM Cortex-A17, di una prossima uscita targata Mediatek; ebbene, le voci si sono rilevate vere ed il produttore taiwanese ha tolto il velo sul nuovo SoC MT6595 proprio oggi, affiancandolo al già noto MT6592.

LEGGI ANCHEMediaTek e Gameloft esaltano la grafica del chip MT6592

Da un punto di vista strettamente costruttivo, ciò che differenzia il chip MT6595 dal suo predecessore sono appunto i nuovissimi Cortex-A17, ultimi nati di casa ARM, che andranno a costituire quattro degli otto core del nuovo SoC, mentre agli altri sono dei più regolari Cortex-A7. Ciò significa che il nuovo SoC Mediaset supporterà la tecnologia big.LITTLE di ARM in maniera eterogenea: in base al carico, il sistema sarà in grado di scegliere a quale serie di core affidare una specifica attività per risparmiare maggiore energia.

Per quanto riguarda la GPU, la novità del nuovo SoC Mediatek è la presenza di una PowerVR Serie 6 prodotta da Imagination Technologies che sarà in grado di gestire la riproduzione nonchè la registrazione di video a risoluzione UltraHD e la riproduzione, sempre in 4K, di formati con codec H.269 e VP9. Saranno inoltre supportati codec audio a 24 bit mentre lo stesso SoC sarà dotato di un convertitore da digitale ad analogico di elevate performance, particolare che dovrebbe migliorarne ovviamente le prestazioni audio.

MediaTek è abbastanza sicura del fatto che i primi dispositivi con a bordo il nuovo SoC  inizieranno a vedersi per la fine del 2014; è interessante a questo punto notare come un produttore di chip destinati a dispositivi di fascia bassa abbia anticipato i tempi per la seconda volta: l’MT6592 è stato il primo “vero” octa-core, mentre quest’ultimo è ancora una volta il primo octa-core LTE che supporto la risoluzione video 4K2K.

Fonte: Phone Arena
arm