themer rimosso

La lunga mano di Apple sulla rimozione di Themer dal Play Store, la lentezza di Google, e l’incertezza sul suo rientro (aggiornato)

Nicola Ligas -

Avevamo già visto sul finire della scorsa settimana come Themer, la nota app per la personalizzazione delle nostre home sviluppata da MyColorScreen, fosse misteriosamente sparita dal Play Store, nonostante promettesse di tornarvi a breve. I giorni sono passati, le promesse sono continuate, però non si sono avverate, e oggi apprendiamo la verità circa le cause che hanno allontanato Themer dal Play Store.

LEGGI ANCHEThemer rimossa dal Play Store

La colpa è di Apple, ma la lentezza è tutta di Google

Sì, “il mandate” è Apple e una nuova infrazione di brevetti, questa volta relativi alle icone di uno degli oltre 200 temi presenti nell’app (“Seven”, per la precisione), ma la ragione per cui Themer non è ancora tornato sul Play Store non ha nulla a che fare con gli uomini di Cupertino. Gli sviluppatori dell’app hanno infatti prontamente rimosso il tema incriminato, sperando in un rapido rientro, e gli avvocati della mela si sono rivelati “very nice, reasonable, and helpful“, al contrario dell’assistenza di Google.

BigG segue infatti sempre uno stesso iter per i casi di questo genere, e nonostante Themer abbia adempiuto tempestivamente alle richieste di Apple, i tempi di Google non possono essere accelerati in alcun modo. La cosa più frustrante è che non è chiaro chi gli sviluppatori dovrebbero contattare in questi casi, col risultato che sono state inviate decine di email a persone che probabilmente non sono nemmeno in grado di fornire assistenza.

Questo ci porta quindi alla domanda: quando tornerà Themer? Con l’attenzione mediatica sollevata, ci verrebbe da dire “presto”, ma non ci sono garanzie. Qualcuno da Google deve prima verificare che l’app sia in regola, seguire il loro protocollo, e ripubblicarla sullo store; ora come ora, probabilmente, Themer è ferma in coda in mezzo a tante altre, e non possiamo sapere quanto a lungo ci rimarrà.

La buona notizia è che gli sviluppatori non si sono fatti scoraggiare e già promettono la versione 1.0, la prima release stabile di Themer; non sarà però rilasciato alcun apk nel frattempo, perché giustamente non vogliono avventurarsi fuori dai canali ufficiali, quindi non ci resta che attendere che questi ultimi si diano una mossa.

Aggiornamento: come da programma, il tam tam mediatico è servito, e Themer (beta) è di nuovo nel Play Store. Lunga vita all’app, e restiamo in attesa della versione 2.0.

Google Play Badge

Fonte: Themer
Applebrevetti