Flappy Bird removed

Flappy Bird: lo sviluppatore lo rimuoverà entro breve dagli store [Aggiornato: rimosso]

Lorenzo Delli -

Strano epilogo quello di Flappy Bird, un gioco che ha riscosso un grande successo in poco tempo, tanto da portare lo sviluppatore a guadagnare qualcosa come 50000 dollari al giorno attirando al contempo accuse di plagio e una pioggia di cloni sugli store virtuali di Google e Apple.

LEGGI ANCHE: Flappy Bird sarebbe copiato da un gioco mobile francese del 2011

Se masticate un po’ l’inglese avrete capito dall’immagine di apertura che è proprio lo sviluppatore di Flappy Bird, Dong Nguyen, ad annunciare la sua intenzione di voler rimuovere il gioco dagli store virtuali perché stufo della situazione creatasi intorno ad un qualcosa nato quasi per scherzo. Ovvio che Nguyen non si aspettasse tutto questo successo, e pare semplicemente che l’autore del gioco voglia tornare alla sua vita di prima, ovvero semplice e anonima.

Nei tweet successivi inoltre lo sviluppatore afferma che la sua decisione non dipende da vicissitudini di tipo legale e che non ha alcuna intenzione di vendere il gioco al miglior offerente (dopo l’annuncio a quanto pare deve essere stato letteralmente inondato di richieste). Inoltre ha anche comunicato l’intenzione di voler continuare con lo sviluppo dei giochi. Dal tweet ufficiale Nguyen offre altre 22 ore agli utenti per poter scaricare il gioco: il messaggio è andato online alle 20 di ieri quindi in teoria ci sarà tempo fino alle 18:00 di oggi. Sarà solo una manovra per spingere ancora di più sui download o il creatore del gioco è davvero intenzionato a rimuoverlo? Lo scopriremo presto.

Google Play Badge

Aggiornamento: per il momento Flappy Bird è ancora online sul Play Store e su iTunes. Calma piatta anche sull’account Twitter dello sviluppatore. Vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi.

Aggiornamento x2: ancora calma piatta. Il gioco è disponibile su entrambi gli store e le 22 ore sono passate. Che sia stata davvero una manovra mediatica?

Aggiornamento x3: pare che dopotutto non fosse una manovra mediatica. Sul Play Store il gioco non si trova più (a meno di cliccare direttamente sul link presente all’articolo), stessa cosa su dispositivi iOS: abbiamo testato con mano anche lì e pare effettivamente non essere più disponibile.

Via: GizmodoFonte: Dong Nguyen - Twitter
twitter