warp

Warp: shortcut a nido d’ape e info a pioggia sulla Home, ma con un gusto minimalista

Andrea Bordin -

Benvenuti al nostro consueto appuntamento settimanale con Warp, la rubrica dedicata alla personalizzazione dei nostri dispositivi Android; questa settimana vi mostreremo come realizzare questa interfaccia:

Warp_17_HexDroid_1Warp_17_HexDroid_2

Questa Home è stata concepita dall’utente Vivek S del sito MyColorScreen e visto che (solitamente) in questo sito si postano le proprie creazioni ma in quanto a spiegazioni non è che ci si sprechi, abbiamo provato per voi questa interfaccia per poi descrivervi dettagliatamente la procedura per ottenerla anche sui vostri device.

Grafica di Partenza

Warp_17_(1)

Launcher

Lightning Launcher

 

 

 

 

Lightning Launcher

Vi aspettavate Nova vero? Invece stavolta utilizzeremo un launcher diverso; anche se al fine dell’interfaccia che dobbiamo realizzare potremmo utilizzare SS Launcher o Nova, vi consigliamo questo perché, grazie ad un file di backup delle impostazioni vi troverete la “pappa pronta” senza dover posizionare e scalare i widget.

Google Play Badge Warp_17_(2)Ecco come vi si presenterà il launcher appena installato

Widget

Icon Zooper Widget Pro

 

 

 

 

Zooper Pro

Lo avete visto, rivisto e ormai saprete che, insieme a UCCW è uno dei widget maggiormente flessibili del Play Store, ci servirà anche stavolta.

Google Play Badge Aix Weather Widget

 

 

 

 

Aix Weather Widget

Un piccolo widget, ovviamente relativo al meteo, ci serve per uno dei piccoli spazi di una delle schermate della Home, è gratuito.

Google Play Badge Calendget

 

 

 

 

Calendget

Idem come sopra, anche quella di Calendget, un widget dedicato alla calendaristica, è una piccola parte, ma necessaria per realizzare un risultato esattamente uguale a quello proposto ad inizio articolo.

Google Play Badge

Configurazione

Come prima cosa scaricate ed estraete il contenuto  (fate in modo di averlo comodo in una cartella dentro al vostro smartphone) che trovate a questo link dropbox, che include il backup della configurazione del launcher, lo sfondo (in due versioni: 720p e 1080p) e i template dei widget Zooper necessari. Il primo passaggio consiste nel ripristinare il backup (del launcher) fornito nel link dropbox; il file di backup va posizionato nella cartella LightningLauncher, se per caso non la trovate fate un backup del launcher appena installato, in maniera da forzare la creazione della cartella, e comunque un ripristino allo stato iniziale del launcher potrebbe venirvi comodo.

Warp_17_(3) Warp_17_(4)

 A questo punto, se avete fatto tutto come descritto vi ritroverete con queste schermate:

Warp_17_(5)Warp_17_(6)

Come vedete, già a questo punto, nonostante i pochi passaggi, possiamo dire che il lavoro è stato ampiamente svolto dal file di ripristino, ora restano delle aree con delle scritte che si sovrappongono: ecco quelle aree sono interessate dai widget (che avete scaricato e posizionato nella cartella di Zooper). Ad un primo tap sopra il widget il launcher vi chiederà il “permesso” di creare i widget ed accedere ai dati, siate magnanimi e “concedeteglielo”; dopo il primo tap vi ritroverete lo spazio del widget con l’icona dell’ingranaggio e la scritta “ridimensiona o premi per iniziare”, una volta toccato lo spazio selezionate poi il widget corretto da SD card e toccando poi successivamente il relativo template; se vi state domandando quale sia il template corretto, basta che guardiate le due immagini all’inizio che riportano il risultato che vogliamo realizzare.

Warp_17_(10)Warp_17_(11)

Warp_17_(7)Warp_17_(8)

Una volta terminata la configurazione dei widget Zooper, resta sono gli altri due: Aix Weather Widget e Calendget. Il modus operandi è simile al precedente se non più semplice: una volta tappato sopra le rispettive aree il widget si auto-aprirà. A onor del vero durante le nostre prove così è stato per Calendget, mentre per Aix Weather Widget, nonostante fosse installato, dava un errore che potete vedere nella quarta immagine qui sotto.

Warp_17_(12)Warp_17_(13)

Warp_17_(14)Warp_17_(15)

Il problema è stato superato cancellando il widget e ricreandolo, l’unica cosa è che dovrete riposizionarlo e stringerlo lungo la larghezza per farlo rientrare in quelle che erano le dimensioni iniziali, in ogni caso il risultato è pressochè identico all’originale.

Risultato finale

Manca qualcosa? Sì, ma questa è una cosa che potete modificare a piacimento: lo sfondo; se per finire la realizzazione è vero che l’abbiamo cambiato è altresì lecito pensare che a questo punto ognuno di voi voglia dare un proprio tocco di personalità a questa creazione, almeno con lo sfondo.

Warp_17_(12)Warp_17_(16)

Warp_17_(18)Warp_17_(19)

 Non ci resta che attendere i vostri commenti, nel frattempo vi lasciamo alla gallery ed al nostro (ormai) classico saluto di questa rubrica: buona customizzazione a tutti.