mototoo

Recovery custom e permessi di root diventano facili anche per Moto G, con MotoTool

Nicola Ligas

Il modding facile arriva anche sull’ultimo nato di casa Motorola, grazie ad un tool sviluppato su XDA, che consente di installare una recovery custom ed ottenere i permessi di root su Moto G, con estrema facilità, a patto però di avere già un bootloader sbloccato (cosa che potrete fare qui).

LEGGI ANCHE: Kernel modificato per Moto G

MotoTool (solo su Windows) ci consente infatti di flashare qualsiasi recovery (stock, TWRP o Clockwork), di installare i driver per Moto G in modo che venga correttamente rilevato e anche di ottenere i permessi di root, inserendo nel dispositivo il paccchetto di SuperSU, che andrà poi flashato da recovery modificata. C’è anche la possibilità di riportare lo smartphone alla versione stock, ma si riferisce al modello USA, quindi eventualmente dovrete procurarvi a parte la ROM originale europea.

A parte questo, non si tratta certo di uno dei tool più potenti e completi visti in circolazione, ma se vi piacciono le cose automatizzate, potrebbe essere un buon punto di partenza. Lo potrete reperire gratuitamente su questo thread di XDA.

Via: XDA
Motorola Moto G

Motorola Moto G

confronta modello

Ultime dal forum: