device-2013-02-16-230433[1]

[Soundroid] Heat Synthesizer: un sintetizzatore analogico per Android

Nicola Randone

Heat Synthesizer è un interessante progetto portato avanti dallo sviluppatore Nils Schneider intenzionato a far conoscere al mondo Android i primi sintetizzatori analogici (o meglio che emulano l’analogico).

Il risultato è un’applicazione ancora in fase  beta che, con un’interfaccia utente spartana ma funzionale, propone ad un’utenza sicuramente più smaliziata 3 oscillatori, 2 filtri, 4 envelope, una sezione di effetti e molto altro.

LEGGI ANCHEUn sintetizzatore musicale open source per Android

Grazie ad un sistema di preset “collaborativi”, che permettono agli utenti di inviare ad un database i loro suoni e così condividerli con altri, è possibile già da subito sincerarsi dell’estrema qualità del sintetizzatore. Una tastiera virtuale (anche questa molto spartana) ci permetterà di eseguire in multi-touch la nostra parte mentre, allo stesso tempo, possiamo modificare i parametri del suono agendo sui parametri poc’anzi citati, sempre che non si ritengano già sufficienti il giroscopio e l’accelerometro del dispositivo utili a controllarne la modulazione.

Curiosi dell’effetto? Provate ad ascoltare qualche demo:

A valore aggiunto, lo sviluppatore ha inoltre creato e messo a disposizione sul proprio sito la relativa versione VST per Windows  del sintetizzatore (in versione 32 e 64 bit), in tal modo il nostro dispositivo Android potrà essere utilizzato come controller.

Se le parole ed i demo in alto ancora non vi convincono, siamo abbastanza sicuri che il video che vi proponiamo in basso scioglierà qualsiasi dubbio sulla potenza e la qualità di questa applicazione che potete scaricare anche in versione gratuita (sempre BETA). A seguire il badge per il download della versione PRO (2,99€):

Get it on Google Play

soundroid