BRAZIL-MOTOROLA-MOTO G

Motorola avrebbe già pronta la line-up fino al 2015, phablet e smartwatch inclusi

Nicola Ligas

È quantomai profetico lo scatto di Dennis Woodside, CEO di Motorola, in apertura, che stringe tra le mani un nuovo Moto G, coprendo al contempo il logo di Google, che non ha fatto praticamente in tempo ad apparire sotto quello di Motorola, che già dovrà sparire. Cosa vorrà dire questo per il futuro dell’azienda? Nell’immediato poco e nulla, dato che Motorola ha già tutta una serie di modelli pianificati per il prossimo futuro, che difficilmente Lenovo potrà cambiare, un po’ come già successo quando Google stesso ha acquisito Motorola, i cui primi smartphone con l’impronta di BigG sono arrivati solo nel corso della scorsa estate.

LEGGI ANCHE: Motorola, aggiornamenti e garanzia

Nello specifico, il successore di Moto X sarebbe già in lavorazione, anche se non sappiamo di preciso quando dovrebbe uscire, e Lenovo al massimo potrebbe cambiarne un po’ la personalizzazione del software, ma è ancora tutto da vedere. Oltre a questo, l’azienda sarebbe al lavoro anche su un phablet da 6 pollici, dispositivi al centro di sempre maggiori attenzioni da parte di vari produttori, e di uno smartwatch, che ormai da lungo tempo si pensa sia nei piani di Motorola.

Tenete conto soltanto che nulla di tutto questo è stato ufficialmente confermato, e Lenovo ha comunque il potere di cambiare ogni cosa, anche se ovviamente auspichiamo che Motorola possa continuare, e anzi migliorare, l’ottima strada intrapresa in questi ultimi mesi.

Foto: Getty Images

Via: G for Games