Dungeon Keeper Sample (4)

Dungeon Keeper di EA Games finalmente disponibile sul Play Store (foto e video)

Lorenzo Delli -

Doveva arrivare entro la fine dell’anno scorso ed era effettivamente apparso sul Play Store già ad ottobre, ma EA lo ha tenuto in closed beta fino a pochissime ore fa. Non si tratta di un porting dello strategico del 1997 opera di Peter Molyneux ma di una nuova versione del gioco pensata appositamente per i display touch screen degli attuali dispositivi mobili, incentrato su un diverso modello di vendita, il free-to-play.

LEGGI ANCHE: EA rende finalmente disponibile Heroes of Dragon Age su Play Store

Dungeon Keeper ci mette nei panni del cattivo: creeremo infatti un covo sotterraneo, un dungeon appunto, dove evocare forze demoniache, quali troll, stregoni, demoni biliosi e altre amenità per sferrare violenti attacchi contro i dungeon costruiti dai nostri vicini. EA lo descrive come un tower defense…senza tower: dovremo assemblare particolari tipi di difese, principalmente trappole, e progettare ogni tunnel e stanza con attenzione.

Potremo edificare anche apposite stanze per intrappolare i nostri nemici, come la Camera della Tortura o la Biblioteca Oscura. E per fare tutto ciò controlleremo la classica Hand of Evil, la mano rossa che tutto controlla e domina. Lo stile di gioco è ovviamente ereditato dal vecchio Dungeon Keeper, ma un motore grafico completamente rinnovato e alcune novità nella meccanica del gameplay, come l’evidente fattore multiplayer, lo rendono di fatto un titolo tutto nuovo. Come già accennato, Dungeon Keeper è disponibile gratuitamente sul Play Store: si tratta appunto di un titolo free-to-play coadiuvato da acquisti in-app. Buon divertimento!

Google Play Badge

video