samsung-galaxy-glass-patent-7

Samsung Galaxy Glass arriveranno all’IFA di Berlino?

Nicola Ligas

Secondo una fonte del Korea Times, ci sarebbe del vero dietro le ipotesi, finora mai del tutto confermate, che Samsung sia al lavoro su un paio di smart glass, chiamati indicativamente Galaxy Glass, e destinati ad arrivare all’IFA di Berlino, il prossimo settembre, magari accoppiati al prossimo modello della serie Note, un po’ come successo quest’anno per Galaxy Gear.

LEGGI ANCHE: Quel brevetto di Samsung su degli smart glass

The new smart glass to be introduced by Samsung is a new concept of wearable device that can lead to an exciting culture of communication. The smart glass will present our aim to lead the new market with proven capability. Wearable devices can’t generate profits immediately. Steady releases of devices are showing our firm commitment as a leader in new markets.

I nuovi smart glass che saranno introdotti da Samsung sono un nuovo concetto di dispositivo indossabile che può portare ad un’emozionante forma di comunicazione. Gli smart glass dimostreranno il nostro intento di guidare questo nuovo mercato con le nostre comprovate capacità. I dispositivi indossabili non possono generare profitto immediatamente. Continui rilasci di dispositivi stanno mostrando l’impegno del nostro marchio come leader nei nuovi mercati.

Strategia che vince non si cambia insomma: arrivare tra i primi su un nuovo mercato, quello dei wearable device, e magari arrivarci anche decisi, con vari modelli che si succederanno uno dopo l’altro (magari non con la stessa frequenza degli smartphone). Del resto, Galaxy Gear è uscito a settembre, e già si parla insistentemente del successore, quindi nulla toglie che gli occhiali di Samsung possano andare incontro allo stesso destino.

L’azienda coreana sa bene che quello dei wearable non è un terreno facile, e a maggiore ragione vuole legare ad esso il suo marchio, senza preoccuparsi troppo forse di realizzare il “dispositivo perfetto”, quanto di “esserci”. Vedremo come e quando (e quanto), e nel frattempo vi lasciamo alle immagini relative al brevetto di qualche mese fa.

Via: Android Authority
brevettiifaIFA 2014