google now chrome canary

Google Now si fa largo sui Desktop con l’ultima build di Chrome Canary

Nicola Ligas

Se siete utenti di Chrome Canary, ovvero la versione più sperimentale e instabile di Chrome (chiamatela “nightly”, se il termine vi piacesse di più), sarete lieti di sapere che nell’ultima build per Windows e Mac (n. 34.0.1788) è stato incluso il supporto a Google Now. Per abilitarlo dovrete andare all’indirizzo chrome://flags/#enable-google-now , impostarlo su “Enabled” e cliccare su “Relaunch Now” per riavviare il browser e applicare le modifiche.

LEGGI ANCHE: Notifiche in stile Google Now su Chrome

L’integrazione tra l’assistente di Google per Android ed il suo browser Desktop è ormai argomento di vecchia data, e più volte in passato abbiamo avuto segnali in tal senso, ma adesso non solo sembrano esserci più card a disposizione, ma tutto funziona correttamente sia su Windows che su Mac.

Come spiega Google stesso, tra queste card avremo “meteo, sport, traffico e appuntamenti,” alcune delle quali sono basate sulla posizione del nostro dispositivo mobile, ed in generale costituiscono un sottoinsieme di quelle disponibili su Android (e iOS). Ci auguriamo che in futuro l’integrazione sia più completa, ma intanto saremmo già contenti se questa funzione arrivasse nel ramo stabile, e non solo in quello sperimentale.

Fonte: Google System