Chrome compressione dati

La compressione dei dati arriva in Chrome per Android

Nicola Ligas -

La compressione dei dati si fa finalmente largo in via ufficiale su Chrome stabile, dopo svariati mesi di permanenza in beta, anche se per la verità abbiamo più volte ricevuto sporadiche segnalazioni che ad alcuni l’opzione fosse disponibile anche nella versione stabile.

LEGGI ANCHE: La compressione dei dati in Chrome Beta

Google annuncia infatti che la compressione dei dati, che può ridurre il consumo anche del 50%, è ora disponibile sia su Chrome per Android che per iOS (forse hanno voluto attendere apposta il rilascio simultaneo). Questa funzione permette anche il Safe Browsing, che ci aiuta a tenerci al sicuro da potenziali pagine dannose. L’opzione si trova in impostazioni -> gestione larghezza banda, e va semplicemente abilitata; potrete poi controllare tramite pratici grafici la quantità di dati risparmiati in questo modo, come illustra l’immagine di apertura.

In aggiunta a questo, abbiamo la possibilità di creare in home delle scorciatoie ai nostri siti web preferiti per accedervi più rapidamente: basta selezionare “Add to homescreen” dal menu durante la navigazione.

L’aggiornamento si diffonderà nelle prossime ore/giorni, tanto che per adesso nemmeno la pagina del Play Store si è aggiornata, ma ve ne lasciamo comunque il badge per ogni evenienza.

Google Play Badge

Fonte: Chrome Releases