root cloak

Nascondiamo i permessi di root ad app selezionate, con RootCloak

Nicola Ligas

Come spiega l’immagine qui a fianco, alcune app non funzionano bene se rilevano che ci sono i permessi di root abilitati nel sistema, pertanto può essere utile “nasconderli” proprio a quelle applicazioni che altrimenti potrebbero presentare dei problemi, lasciandoli regolarmente esposti a tutte le altre.

LEGGI ANCHE: Cydia sbarca su Android

Se vi riconoscete in questo scenario, RootCloak è l’app che fa per voi, ma per farla funzionare non sarà sufficiente scaricarla dal Play Store tramite il solito badge a fine articolo, avrete anche bisogno del Cydia substrate, un’app da installare prima di questa e che ne permette in pratica il funzionamento; inoltre, se utilizzate una ROM basata su Android 4.4, dovrete anche scaricare questa app e cambiare SELinux in Permissive.

Ovviamente se non aveste mai riscontrato i problemi di cui a inizio articolo, probabilmente non vale la pena darsi tutto questo disturbo.

Google Play Badge

Via: Android PoliceFonte: XDA