Kijiji

Kijiji: l’app per vendere, comprare e gestire gli annunci in mobilità

Andrea Bordin -

Per molti di voi non sarà necessario presentare Kijiji, per tutti gli altri vi basti sapere che si tratta di uno dei portali più grandi per gli annunci di compravendite online e, come tutti i siti di una certa notorietà ha anch’esso la sua controparte mobile.

LEGGI ANCHE: Arriva il supporto ai tablet nell’ultima versione di eBay per Android

Eccoci dunque qui a parlarvi dell’app di Kijiji, applicazione che si presenta graficamente pulita e senza inutili fronzoli, rendendo chiaro ed intuitivo l’utilizzo. L’esperienza d’uso può essere divisa in due macro-categorie: cercare un prodotto di nostro interesse (Trova Annunci) o vendere qualcosa (Pubblica e Gestisci Annunci).

La parte relativa alla ricerca dei prodotti di nostro interesse è ulteriormente suddivisa nelle seguenti sottovoci: Sfoglia, Cerca, Ricerche Salvate, Ricerche Recenti e Preferiti. La funzione Sfoglia ci mostrerà tutte le categorie merceologiche (oltre 60) in cui sono raggruppati tutti gli annunci esistenti, le altre voci pensiamo che non necessitino di spiegazioni.

Sempre nell’ottica dell’acquisto (o perlomeno della sua fase precedente: la ricerca del bene o del servizio di nostro interesse) è possibile filtrare i vari annunci oltre che per categorie, anche per parola chiave o per luogo; le nostre ricerche possono poi essere sincronizzate anche sul sito (a patto di avere un account registrato) e il rivenditore può essere contattato direttamente dall’app (funzione “ovvia” ma comunque utile nell’ottica mobile).

L’altra sezione, ossia quella relativa alla vendita, ha due sottovoci: Pubblica e I Miei Annunci; pubblicare un annuncio direttamente dall’app è facile e ulteriormente semplificato dal fatto di poter scattare foto direttamente con la fotocamera e poterle allegare “al volo” nell’annuncio, permettendo poi una gestione completa dei nostri annunci dal nostro smartphone sia per quanto riguarda la modifica piuttosto che la creazione o la cancellazione di altri nostri annunci.

L’app è stata aggiornata di recente (7 gennaio 2014) e ne ha guadagnato in fluidità e velocità; a noi piacerebbe che potesse essere introdotta la possibilità di ruotare le foto durante la creazione dell’annuncio e che si potessero visualizzare le statistiche delle visite agli annunci, ma a onor del vero l’app dà già moltissimo, ricordiamo che si tratta di un’applicazione e di un servizio resi disponibili in maniera gratuita, per cui non possiamo lamentarci di nulla.

Una piccola nota: se avete già installato o se avete intenzione di installare l’app di eBay Annunci optate per una sola delle due, difatti per quanto abbiamo potuto vedere le due app sono di fatto identiche sia come struttura del programma che come risultati delle ricerche.

Google Play Badge

eBay