Universe Rush header

Universe Rush: un MMO strategico spaziale approda su Kickstarter

Lorenzo Delli

Che il team dietro il progetto Universe Rush sia composto da fan di Homeworld, l’RTS spaziale di Relic Entertainment del 1999, si capisce subito dall’immagine di apertura, e tale fonte di ispirazione non viene certo nascosta dal team stesso, che ne parla proprio nella descrizione del gioco su Kickstarter.

LEGGI ANCHE: Homeworld Touch: l’RTS approderà anche in mobile

Universe Rush è un ambizioso progetto iniziato già da qualche mese che vuole portare in mobile battaglie spaziali multiplayer su vasta scala. Si tratta di un MMO strategico che combina appunto battaglie spaziali e strategie a lungo termine in un ambiente spaziale in continua evoluzione, il tutto condito da un motore grafico realizzato con l’ausilio di Unity, che promette combattimenti a dir poco spettacolari.

Gli sviluppatori hanno scelto di proporre il gioco in mobile (più in particolare i tablet) non a caso, visto che si tratta, secondo la loro (e non solo) idea, della piattaforma di gaming del futuro. Se la parte riguardante le battaglie si ispira a Homeworld, la parte relativa alla gestione e all’espansione è invece liberamente tratta dai meccanismi visti nel browser game O-Game.

Universe Rush Sample (4)

Costruiremo quindi edifici adibiti alla raccolta delle risorse, alla ricerca e alla produzione bellica, e potremo ovviamente formare potenti alleanze con gli altri giocatori per dominare l’universo con più facilità. Il gioco, se raggiungerà la quota fissata su Kickstarter pari a 100000 dollari, verrà sviluppato sia per iOS sia per Android. Ad avvalorare la presenza di una versione anche per la nostra piattaforma, è già presente sul Play Store una demo interattiva che ci permette di esplorare una base ed osservarne i dettagli grafici.

Il team prevede altri sei mesi di sviluppo prima del lancio del gioco, che già dalla demo e dal filmato dimostrativo risulta essere a buon punto. Ovviamente per i finanziatori più generosi è previsto un accesso anticipato alla beta del gioco. Se siete interessati, oltre al link al progetto su Kickstarter, potrete testare con mano la demo grafica e dare un’occhiata al filmato di presentazione.

Google Play Badge

video