s5-note-4-patent-design-1

Un nuovo brevetto Samsung ci mostra come potrebbero essere i prossimi Galaxy (foto)

Nicola Ligas -

È un nuovo/vecchio brevetto quello che Samsung ha chiesto lo scorso dicembre: nuovo perché logicamente non è passato neanche un mese, vecchio perché riprende linee già viste in passato, precisamente la scorsa estate, in un analogo brevetto di design richiesto dall’azienda coreana ed in precedenza accostato al Galaxy Note 3, che poi ha invece svelato forme completamente diverse.

LEGGI ANCHE: Sarà questo il Galaxy Note 3?

Samsung sembra insomma indagare in una direzione un po’ nuova, una che ad esempio non prevede l’utilizzo di tasti fisici, e che proprio per questo ci lascia un po’ perplessi.

Che piaccia o meno, il pulsante home è ormai una prerogativa pressoché di ogni modello dell’azienda coreana, sia esso smartphone piuttosto che tablet, e non ce lo immaginiamo sparire di punto in bianco nel prossimo futuro.

Potrebbe quindi trattarsi di bozzetti per uno smartphone non Android, anche se la presenza di un slot per stylus rimanda chiaramente alla S Pen della serie Note.

Nulla esclude comunque che i disegni non siano completi, o che magari si tratti della fantomatica serie F, che romperà i ponti con il passato non solo in merito ai materiali, ma anche relativamente al design.

Non fateci comunque troppo la bocca, perché per adesso niente di tutto questo si è concretizzato, e potrebbe benissimo non farlo nemmeno in futuro.

Via: SamMobile
brevetti