republique

Republique: gli sviluppatori sono interessati a portare il gioco anche su Android

Lorenzo Delli -

Republique era tra i titoli più attesi degli ultimi mesi per il settore mobile, ma purtroppo, come spesso accade (anche talvolta a causa di esclusive e “pagamenti sotto banco“), il gioco ha fatto il suo debutto su piattaforma iOS, lasciando gli utenti Android a bocca asciutta.

LEGGI ANCHE: Tales from the Borderlands di Telltale Games arriverà per Android?

C’è da dire però che stavolta non si tratta di un’esclusiva per la piattaforma Apple. Camouflaj, la software house indipendente dietro al titolo, si è infatti dedicata animo e corpo alla sua creatura, preferendo focalizzarsi su una sola piattaforma in modo da riuscire a lanciare il titolo prima della fine del 2013. È capibile che una realtà indipendente come quella di Camouflaj abbia in primis bisogno di fondi: il titolo su iTunes viene a costare 4,49€, e ogni acquisto rappresenta un gradino in più verso il porting su altre piattaforme.

In occasione del rilascio del gioco Ryan Payton, fondatore di Camouflaj, ha espresso interesse verso la nostra amata piattaforma, confermando quanto detto sopra a riguardo del focalizzarsi al momento solo su iOS, per lanciare poi in futuro su Android, PC e Mac il loro stealth game. Ma perché Republique era uno dei titoli più attesi della stagione.

Si tratta di una produzione in grande stile: un’avventura stealth in tre dimensioni (realizzato con l’ausilio di Unity) che ci mette nei panni di una sorta di hacker che riceve una chiamata di soccorso da una misteriosa donna intrappolata nei confini di una nazione con stato totalitario, che monitora continuamente gli sfortunati cittadini. Il gameplay si basa unicamente sul controllare l’azione con un dito: nei panni dell’hacker controlleremo tramite le telecamere i movimenti della donna, aiutandola disattivando eventuali ostacoli o fornendole suggerimenti. Un titolo davvero interessante: se volete approfondire eccovi serviti con il trailer del gioco. Speriamo quindi di vederlo al più presto anche su Android. Buona visione!

Fonte: Pocketgamer
video