page_cyanogenmod

CyanogenMod Inc. fa un piccolo bilancio del 2013 (con 22 milioni di dollari in più)

Nicola Ligas

Il 2013 è stato senz’altro un anno importante per CyanogenMod, quello che ha visto il passaggio da “semplice” firmware custom ad azienda vera e propria, con la nascita di CyanogenMod Inc. Nel mezzo abbiamo avuto tante novità software: dal CM account, a CM Installer (recentemente espulso dal Play Store, ma che potrebbe rientrarvi in futuro, magari sotto altra forma), passando per WhisperPush, il servizio di messaggistica sicuro recentemente introdotto, e per Privacy Guard, forte dell’integrazione con Op. app, dove possibile.

LEGGI ANCHE: Nasce CyanogenMod Inc.

Impossibile non ricordare poi la partnership con Oppo, che ha portato alla nascita di N1, il primo telefono con CyanogenMod pre-installata, e dalla quale è nata indirettamente OnePlus, azienda che promette scintille nel prossimo futuro.

A proposito di futuro: CyanogenMod a quanto pare sta lavorando su un nuovo tipo di design per la sua ROM, che sarà introdotto a breve, e prossimamente arriverà anche Gallery beta, ovvero una nuova app per la galleria, argomento sul quale anche Google ha le idee un po’ confuse.

Nel frattempo CyanogenMod Inc. ha terminato un’altra campagna di raccolta fondi di ben 22 milioni di dollari, che le permetterà nei prossimi mesi di aprire una succursale a Shenzhen, in Cina, e poi chissà dove altro, ed assoldare nuovi membri del team, che dovrebbe superare le 50 unità, partendo dalle attuali 20; e i piani per il 2015 parlano di un marchio e di servizi commerciali.

Il 2013 è insomma stato solo un (ottimo) trampolino, ma a quanto pare il meglio deve ancora venire.

Via: GigaomFonte: CyanogenMod
Oppo N1

Oppo N1

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Oppo N1