termostato google

Google sarebbe al lavoro su un termostato “smart”

Nicola Ligas -

 Il titolo può sembrare strano, ma forse vi ricorderete di un accenno ad un simile argomento che abbiamo fatto un paio di mesi fa, anche se all’epoca parlammo genericamente di “interruttore”, sull’onda di un simile progetto di terze parti, piuttosto che di termostato. In ogni caso, sembra davvero che Google sia al lavoro per rendere la nostra casa più intelligente, a cominciare dai pulsanti a muro.

LEGGI ANCHEbRight Switch: l’antenato del Nexus Shining?

A Mountain View avrebbero infatti condotto un trial basato su dei termostati connessi ad internet, che aiutino l’utente nel monitorare e ottimizzare il proprio consumo energetico. Il programma sarebbe chiamato “EnergySense“.

Google avrebbe già registrato dei “Trusted Testers” in St. Louis, che non siano anche suoi impiegati, per saggiare le capacità di questo Smart-Thermostat, che già adesso ci immaginiamo interconnesso con relative app per Android che ci permettano di controllare da remoto il suo funzionamento, ricevendo magari notifiche nel caso che la temperatura scenda (o salga) troppo, e chissà quali altri servizi BigG partorirà.

Non abbiamo comunque indicazione temporale alcuna sullo sviluppo di questo progetto, che potrebbe richiedere ancora diverso tempo prima di giungere al completamento. Certo è che la parola “smart” difficilmente passerà di moda nel prossimo futuro; al più passerà di dispositivo in dispositivo.

Fonte: The information