Huawei Honour 3X

Huawei Honour 3X e 3C ufficiali: il primo octa-core ed un entry level dell’azienda cinese

Nicola Ligas

La famiglia Honour (oppure Honor, a seconda del mercato) si arricchisce di due nuovi elementi, entrambi relativamente economici: il primo segna l’ingresso di Huawei nel settore octa-core, che ironicamente avviene non con uno dei chip realizzati dall’azienda stessa, ma con il già collaudato MT6592 di MediaTek; il secondo è un ancora più economico quad-core, per compiacere maggiormente i palati attenti al portafogli.

LEGGI ANCHE: Ecco il primo “vero” octa-core per dispositivi mobili

Honour 3X è dunque un 5,5” IPS a 720p, con il già citato processore MediaTek a 1,7 GHz, 2 GB di RAM, fotocamera posteriore da 13 megapixel con f/2.2 ed anteriore da 5 megapixel, e batteria da 3.000 mAh.

Lo smartphone è anche dotato di dual-3G SIM slot, uno Mini SIM ed uno Micro SIM, che offrono connettività WCDMA (compatibile in buona parte del mondo) e TD-SCDMA (solo China Mobile).

Particolarmente allettante il prezzo, di 1.698 yuan: poco più di 200€ o 280$, se preferite, ma non ci sono notizie né in merito al lancio in patria, né sua un’ipotetica versione internazionale.

honour 3c

Honour/Honor 3C è invece ancora più economico, e contenuto nelle specifiche. Abbiamo infatti un display da 5” HD con chip dual-core MT6582 a 1,3 GHz, 8 GB di memoria interna espandibile, fotocamera da 8 megapixel con f/2.0 posteriore, e 5 megapixel anteriore, batteria da 2.300 mAh e slot dual-SIM (WCDMA + GSM o TD-SCDMA + GSM).

Curiosamente, le due varianti in cui viene proposto lo smartphone non riguardano la memoria interna ma la RAM: il modello da 1 GB costa 798 yuan (poco meno di 100€ o 130$) mentre quello da 2 GB viene 998 yuan (120€ o 160$). Anche in questo caso però, ancora nulla di certo sul mercato internazionale.

Via: Engadget
Honor 3C

Honor 3C

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00