chrome beta

L’ultima versione di Chrome Beta elimina il ritardo di 300ms sul primo clic

Nicola Ligas

L’ultima versione di Chrome Beta ha introdotto una novità in parte “sottile”, tanto che è assente anche dal changelog dell’app, ma che però è abbastanza “scenica”, se ci passate il termine non tecnico, e in fondo anche importante.

LEGGI ANCHE: Chrome Beta si aggiorna

La versione 32.0.1700.58, pubblicata un paio di giorni fa, elimina infatti un ritardo di 300ms che è sempre stato presente in ogni sito ottimizzato per dispositivi mobili, e non solo un Chrome, ma  praticamente su qualsiasi browser mobile.

La sua origine è dovuta al tentativo di non creare confusione con il doppio-tap-to-zoom, che però non è ormai più utile su molti siti, in particolare su quelli ottimizzati per dispositivi mobili (come quello di AndroidWorld.it), dove non esiste proprio la possibilità di zoomare ulteriormente.

Fastidioso quindi dover attenere prima di avere una risposta dal sistema, per di più senza ragione. E se pensate che 300ms siano nulla, date un’occhiata al video seguente, e poi diteci se non si notano.

Via: XDA
video