boston dynamics

Google acquisisce Boston Dynamics, per un futuro sempre più robotico

Nicola Ligas

Il singolare robot che vedete qui sopra non è mutato dal set di un film di fantascienza, ma è uno dei prodotti di Boston Dynamics, azienda che Google ha da poco acquisito, con somma gioia di Andy Rubin, che come saprete è il nuovo “guru robotico” di Mountain View.

LEGGI ANCHE: Andry Rubin costruirà androidi (quelli veri)

Marc Raibert, fondatore dell’azienda, ha commentato così: “Sono emozionato dall’abilità di Andy e Google di pensare molto, molto in grande, avendo anche le risorse per realizzarlo.” Già, ma realizzare cosa?

L’ultima volta ipotizzavamo “fattorini robot”, in barba ai droni di Amazon, ma è facile con la fantasia spingersi molto in là, aiutati magari da film di fantascienza, che in materia umanoide sono spesso apocalittici (Terminatori, Battlestar Galactica, ecc.), e c’è già chi trema al pensiero di un robot onnisciente. Ogni nuova tecnologia viene in fondo accolta sempre con un briciolo di scetticismo, tanto più quando il confine tra realtà e fantascienza va assottigliandosi, ma al momento ogni allarmismo è quantomai prematuro.

Certo è che vedendo il WildCat nell’immagine di apertura muoversi, più che spaventati, eravamo perplessi da una cosa: ma qual è il davanti e quale il dietro?

Via: Engadget
Andy Rubinvideo