connected

In futuro potremo sbloccare i Chromebook con Android, e non solo

Nicola Ligas

Google sta a quanto pare lavorando verso una certa comunione tra le sue due più popolari piattaforme software: Chrome OS ed Android, ma non nel senso che magari spereremmo.

Nel codice di Chromium OS, ovvero il progetto open-source che condivide buona parte del codice di Chrome OS e che spesso non è altro che il veicolo di beta-test per le nuove funzionalità, sono state trovate tracce di un’API, chrome.screenlockPrivate, che permetta di sbloccare e bloccare i dispositivi con Chrome OS tramite specifiche applicazioni.

A platform app may use the USB, NFC, and/or Bluetooth APIs to communicate with a secondary trusted device such as a phone, ring, watch, or badge, thereby allowing that trusted device to serve as an alternative form of authentication for the user.

Come vedete i casi d’uso coinvolgono molteplici dispositivi, non solo Android, tra cui i più singolari sono probabilmente anelli ed orologi, segno che la wearable technology è appena agli inizi.

LEGGI ANCHEPresto il comando “Ok Google” anche sui Chromebook

Trovate l’intera descrizione dell’API a questo indirizzo, ma si tratta comunque di una funzione ancora molto lontana, quindi avremo senz’altro modo di tornarci sopra in futuro, anche perché il cammino di Android e Chrome OS sembra stabilmente avviato verso due binari che ogni tanto si incrociano, ma che difficilmente coincideranno nel breve periodo.

Via: The Next Web