GoogleKeep_v21

Google aggiorna Keep sul web, per renderlo più simile ad Android (che si aggiorna a sua volta)

Nicola Ligas

Se vi siete collegati a Google Keep via web stamani, avrete notato un netto cambiamento dell’interfaccia, che ora rispecchia di più quella presente su Android, con le liste incolonnate in tante card colorate, che possiamo spuntare al volo o modificare tramite in sovraimpressione al resto del contenuto. Ma vediamo cosa ci dice il changelog completo

  • Nuovo design: molti degli aspetti dell’app Android sono ora sul web – note colorate, testo che si adatta alla nota, un font custom per Keep
  • Riordina gli elementi: è ora possibile spostare gli elementi su e giù all’interno di una lista
  • Migliorata la ricerca: è più facile e veloce di sempre (o almeno così dicono)
  • Navigation drawer: mutuato da Android, permette di spostarsi velocemente tra le note attive, quelle archiviate, e quelle con dei promemoria associati

LEGGI ANCHEKeep supporterà l’integrazione da Drive e YouTube?

Se avete familiarità con l’app per Android insomma, vi troverete quantomai a casa nella versione online adesso: raggiungetela andando su keep.google.com, o scaricando la relativa app dal Chrome store (http://goo.gl/ImyX5r), o infine recandovi su Google Play tramite il badge sottostante. (a questo riguardo: anche l’app per Android si è aggiornata, ma in mancanza di changelog e non avendo ancora ricevuto l’update, pensiamo solo a dei fix).

Google Play Badge

Via: GoogleMaps