polaroid im1836

La mirrorless Android di Polaroid costretta al pensionamento anticipato da una causa di Nikon

Nicola Ligas

Un anno fa circa, tra Samsung e Polaroid, sembrava che Android fosse pronto a fare il salto sulle fotocamere digitali, ma da allora in realtà non ci sono state proposte convincenti in tal senso; quella di Polaroid poi si è rivelata particolarmente deludente, tanto che in pochi ne piangeranno la dipartita, avvenuta a causa dell’ennesima violazione di brevetti, che ormai non risparmia più nessuno.

LEGGI ANCHEPolaroid iM1836, la nostra anteprima CES 2013

A dispetto della scarsa qualità, Nikon non si è fermata finché non ha vinto la causa intentata Sakar, produttore della fotocamera, cui la corte ha ora vietato espressamente di promuovere, vendere, o spedire la Polaroid iM1836 nella sua attuale configurazione, decretandone a tutti gli effetti “la morte”, a meno che Polaroid non dedica a sorpresa di investire ulteriormente in tale ambito.

Il lato “comico” della vicenda consiste nel fatto che la fotocamera era divenuta da poco disponibile su Amazon in USA, nonostante fosse stata annunciata lo scorso gennaio, stroncandone così praticamente sul nascere la carriera commerciale e ogni sogno di possibili fasti natalizi.

Via: The Verge
brevettipolaroid