fleksy-final

Fleksy aggiorna la propria beta introducendo la lingua italiana

Lorenzo Quiroli -

Quasi un anno, tanto abbiamo dovuto aspettare ma oggi finalmente Fleksy ha deciso di estendere il supporto alle lingue disponibili, e quelle introdotte nell’aggiornamento della beta includono anche l’italiano. Dal punto di vista grafico non possiamo che valutarla come una delle tastiere più belle presenti su Google Play, grazie ad un look minimalista e senza fronzoli, ma non pensate che questa tastiera sia mera apparenza.

LEGGI ANCHEFleksy promette di essere una tastiera così semplice che anche un cieco potrebbe utilizzarla

Le funzionalità di Fleksy sono infatti particolari e alcune di esse molto interessanti, come la modalità invisibile che permette di nascondere la tastiera e digitare a schermo intero, come se essa fosse lì pur non vedendola. Nonostante ciò, ci sono anche dei difetti: scrivere “c’è” nella nostra lingua non è per nulla facile, e le gesture richiedono un po’ di pratica prima di poterle padroneggiare con sicurezza. Potrà insidiare l’impero di Swiftkey?

Per poterla scaricare dovrete entrare nella community, aderire alla classica pagina di Google Play e poi scaricarla con il classico badge a fine articolo. A seguire un video che vi mostrerà velocemente il funzionamento di Fleksy.

Get it on Google Play

Fonte: Fleksy
video