sideload myglass

“Errore durante l’analisi del pacchetto” su Moto G? L’unica soluzione, purtroppo, è il reset di fabbrica.

Nicola Ligas

Vi segnaliamo un bug piuttosto anomalo e in parte inspiegabile che affligge a quanto pare un numero casuale di Moto G, e che comunque è bene conoscere in modo da poterlo arginare alla radice, in attesa magari di un fix da parte di Motorola.

LEGGI ANCHE: Motorola Moto G, la nostra recensione

errore analisi pacchettoPare infatti che alcuni Moto G si rifiutino sistematicamente di installare applicazioni al di fuori del Play Store. Anche abilitando il caricamento da origini sconosciute, tutto quello che otterrete cliccando su un file apk sarà un avviso analogo a quello qui a fianco: “errore durante l’analisi del pacchetto”. L’installazione non partirà nemmeno, quindi non si tratta di un fatto di incompatibilità con il dispositivo, ed è una cosa totalmente indipendente dal tipo di app che cercherete di installare o dall’abilitazione o meno delle “origini sconosciute”.

In linea di massima, se non usaste mai apk di terze parti, la cosa potrebbe non essere nemmeno fastidiosa, ma diamo quasi per scontato che molti dei nostri lettori scarichino gli apk che di quando in quando segnaliamo: che siano aggiornamenti di app non ancora disponibili, oppure versioni di prova disponibili ad esempio su XDA, di motivi per utilizzare l’installazione diretta tramite apk ce ne sono insomma numerosi, tanto più se usate uno store di terze parti come l’app-shop di Amazon.

Per risolvere dunque il fastidioso inconveniente ci sono due metodi, dei quali però il primo è solo un palliativo.

Caricando gli apk su Google Drive, e scaricandoli poi da lì, l’installazione funziona senza problemi. Abbiamo verificato personalmente che un pacchetto che prima dava sempre errore, una volta caricato su Drive, si è poi installato senza problemi. La cosa potrebbe quindi finire qui, ma capirete come la soluzione sia solo in parte efficace, e dipenda molto sia dalla frequenza con cui utilizzate l’installazione da origini sconosciute, sia dalla dimensione degli apk in oggetto, che vanno ogni volta caricati online, con relativa perdita di tempo e di traffico di dati.

Una soluzione definitiva esiste, ma è assai fastidiosa: un ripristino dei dati di fabbrica; e non necessariamente solo uno. Dovrete infatti resettare lo smartphone un numero indefinito di volte: su XDA c’è chi ha effettuato 9-10 reset prima di poter installare senza problemi un apk al di fuori del Play Store; a noi sono stati sufficienti 3 ripristini per riuscirvi.

Morale della favola: se e quando acquisterete un Moto G, prima di iniziare a personalizzarlo con tutte le vostre applicazioni, verificate di poter installare un pacchetto di origini sconosciute. Se ci riuscirete subito, tanto meglio; se invece riceverete “errore durante l’analisi del pacchetto”, è inutile che vi sforziate di effettuare troppi tentativi: resettate il telefono e riprovateci, e continuate con ulteriori reset fintanto che non riceverete gli avvisi nell’immagine in apertura e potrete installare tranquillamente il vostro apk.

A quel punto non ci saranno più problemi in futuro (al netto di ulteriori reset, che a quel punto non vi raccomandiamo), e speriamo comunque che il singolare bug venga risolto da un prossimo aggiornamento software; sul perché poi un ripristino magari non funzioni e quello successivo sì, non ne abbiamo davvero idea. In ogni caso meglio verificarlo fin da subito, per evitare di trovarsi poi con questo fastidioso problema dopo aver speso ore a personalizzare il proprio nuovo telefono.

Motorola Moto G

Motorola Moto G

confronta modello

Ultime dal forum: