lg-glasstics

LG richiede il marchio “Glasstic”

Nicola Ligas

LG continua a registrare marchi “ambigui”, nel senso che ci fanno pensare a dispositivi piuttosto particolari, in questo caso degli smartglass, che però finora non si sono concretizzati in alcun modo, sebbene si tratti di un’area in cui ben pochi si sono finora avventurati, e che quindi richiederà tempo e pazienza per essere approcciata nel modo più opportuno.

LEGGI ANCHELG richiede i marchi G Pad, G Watch, G Glass, G Link, G-band e G Hub: ma quante cose ha in mente?

La richiesta da parte di LG per questo nuovo marchio risale al 14 novembre da poco trascorso, ed in essa è possibile leggere che si riferisce a dispositivi mobili, occhiali e orologi: potremmo parafrasare con “wearable device“, e forse non saremmo tanto lontani dal vero.

Difficile, per non dire impossibile, sapere se e quando questo Glasstic si concretizzeranno: come avete già visto, la registrazione di un marchio non sottintende necessariamente a qualcosa di concreto, inoltre non abbiamo la più pallida idea se si tratti di un prodotto della sola LG o meno. Non è ad esempio chiaro se sarà Google stesso a realizzare la versione commerciale dei Glass, ma non sarebbe impossibile che si rivolgesse ad un partner consolidato come LG. Ogni cosa in tema di smartglass desta insomma attenzione, ma va appunto accolta con molta calma, perché i tempo sono facilmente lunghi.

Via: Phandroid
Google Glass