newsstand landscape

Google lancia Newsstand (Edicola): l’unione di Play Magazine e Currents è finalmente realtà (aggiornato)

Nicola Ligas -

Contenti di aver ricevuto Play Devices e Play Movies? In effetti in questo autunno non possiamo proprio lamentarci, ma tanto per mantenere sempre un certo distacco con la controparte d’oltre Oceano, Google annuncia il debutto di Newsstand, l’attesa nuova sezione del Play Store, che andrà a rimpiazzare Play Magazine e anche Currents.

LEGGI ANCHEGoogle Play News sta arrivando nel Play Store

Grazie ad una nuova app, chiamata appunto Google Play Newsstand, avremo tutte accentrate in un’unico software le nostre sottoscrizioni a quotidiani, riviste, blog, feed RSS, e tutte le altre fonti compatibili. Tra i giornali disponibili, in America, segnaliamo il New York Times, il Wall Street Journal, il Financial Times, e il Los Angeles Times.

La grafica dell’app è moderna e funzionale, con l’ormai tipica interfaccia a card, affine a quella dei Play Store, e il navigation drawer per accedere alle varie funzioni disponibili; ad accoglierci avremo la pagina “Read Now“, con le notizie più importanti del giorno o quelle che comunque dovrebbero più interessarci, e come sempre la promessa è che col passare del tempo l’app capirà sempre di più i nostri gusti e ci proporrà contenuti di nostro interesse. Cliccando su un hashtag è possibile iscriversi a ricevere notizie su quel tipo di contenuto, che saranno raccolte nella sezione My News.

Currents dal canto suo non scomparirà dall’oggi al domani, ma inizierà a redirigere su Newsstand alla sua apertura, importando automaticamente tutto ciò a cui ci siamo iscritti sulla nuova app.

Orfani di Google Reader, ma comunque sempre immersi in un mondo che vuole tenersi costantemente aggiornato su tutto, Google Play Newsstand (Edicola, in italiano) è la chiara risposta per dire che BigG non ha affatto abbandonato questo settore, ma non siamo del tutto convinti sia la più efficace possibile: gli amanti dei contenuti tramite feed RSS continueranno probabilmente ad utilizzare app e servizi a loro dedicati, mentre per quanto riguarda l’editoria digitale la concorrenza (leggi: Apple e Amazon) ci è già arrivata da tempo, e a Mountain View avranno diverso terreno da recuperare.

Aggiornamento: l’app è arrivata in Italia, ma in pratica è un Currents rinnovato, senza la parte relativa a riviste e quotidiani, che ancora non è disponibile nel nostro paese.

Google Play Badge

Render ufficiali:

Screenshot app:

Via: The Verge
google play edicolavideo