google final

Google pagherà 17 milioni di dollari in 37 stati USA per aver forzato la privacy di Safari

Nicola Ligas

Tra il 2011 ed il 2012, Google ha immagazzinato dei cookie in Safari ad insaputa degli utenti, bypassando in qualche modo l’eventuale impostazione di non memorizzare cookie di terze parti, pertanto è stato condannato a versare un totale di 17 milioni di dollari, attraverso 37 stati statunitensi.

Molto dure le parole dell’accusa nello stato di New York (che riceverà quasi 900.000$): “Tracciando milioni di persone senza che ne fossero a conoscenza, Google non solo ha violato la loro privacy, ma anche la loro fiducia“.

Google dal canto suo archivia il tutto come un incidente: “prendiamo molto sul serio la privacy a Google e abbiamo provveduto a rimuovere i cookis pubblicitari, che non raccoglievano alcuna informazione personale, dal browser di Apple”.

Via: The Verge
Apple