glass musica

I Google Glass a breve avranno il supporto per i brani musicali, ma intanto Play Music si può già installare

Nicola Ligas

Fino ad ora Google non aveva spinto molto su una delle funzioni che sembrano più naturali se accostate ad un dispositivo come i Glass: l’ascolto della musica. Le cose non sono cambiate nemmeno con l’introduzione della versione 2.0 dei Glass, assieme ai quali viene fornito un auricolare mono a corredo, segno che evidentemente la qualità audio non era proprio tra i piani dell’azienda.

E invece sembra non sarà così, perché stando a quanto riportato dal New York Times, martedì (non è ben chiaro se si parli di oggi o della prossima settimana, ma è più probabile la seconda) i Glass riceveranno il supporto ufficiale per l’ascolto di brani musicali, ed entro fine mese arriveranno anche gli auricolari stereo al costo di 85$ (prezzo come sempre elevato, anche per gli accessori).

LEGGI ANCHEGoogle annuncia un aggiornamento hardware per i Glass: gratuito a novembre, per tutti gli Explorer

Tra i comandi disponibili nell’interfaccia degli occhiali dovrebbe comparire il fatidico “Ok glasslisten to…“, al termine del quale dovremo dire il nome di un brano, del suo autore, o di una playlist per iniziare a riprodurne il contenuto; ovviamente ci riferiamo ai brani presenti sul nostro Google Play Music (All Access).

Vale quindi forse poco adesso una scoperta fatta dopo l’ultimo aggiornamento dei Glass, e cioè che è possibile installare l’apk di Play Music sugli occhiali, e questo funzionerà correttamente per riprodurre i nostri brani. Del resto l’opzione era già presente nel codice dell’update XE11, in attesa solo di essere attivata, e non a caso, nella serata di ieri, Google ha pubblicato un video che ce la mostra in azione.

Via: Android Central
Google Glassvideo