dizionario

Android dalla A alla Z: cos’è Wi-Fi Direct?

Emanuele Cisotti -

Prosegue il nostro viaggio all’interno della terminologia tecnica che in qualche modo riguarda Android e oggi andiamo a capire cosa significa Wi-Fi Direct. Wi-Fi Direct è uno standard (gestito dalla Wi-Fi Alliance) che non richiede hardware specifico per il suo funzionamento, se non la presenza di un’antenna Wi-Fi standard. Il sistema permette di generare un ponte diretto fra due dispositivi dotati di Direct, come può anche far intuire il nome.

Wi-Fi DirectQuesta connessione è possibile grazie all’instaurazione di una connessione dove il dispositivo funge da “soft AP”, ovvero da Access Point software e permette ad un altro dispositivo di connettersi direttamente. La connessione può essere più o meno complessa in base al tipo di utilizzo che se ne farà. Uno degli utilizzi più semplici (e anche più efficaci) è quello dello scambio file, che permette a due dispositivi di scambiarsi file anche molto grossi fino a 300Mbps (in Wi-Fi 802.11n). Si capisce subito come questo sistema possa andare presto a sostituire lo scambio dati tramite Bluetooth, sia in velocità che in semplicità di utilizzo.

La connessione fra due dispositivi tramite Wi-Fi Direct si instaura grazie a WPS e in molti casi è totalmente trasparente all’utente. Basti pensare, per esempio, allo scambio file tramite S Beam di Samsung, che integra la connessione NFC (per avviare il collegamento) a Wi-Direct per scambiare un file. Potete trovare l’abilitazione del Wi-Fi Direct sotto ImpostazioniWi-Fi Menu / Wi-Fi Direct.