Art-dalvik

ART potrebbe rimpiazzare Dalvik già dalla prossima versione di Android

Lorenzo Quiroli

Abbiamo già parlato di ART, il nuovo runtime engine introdotto, o meglio nascosto nelle impostazioni per sviluppatori di Android 4.4, e oggi a parlarcene è l’autorevole voce di Dave Burke, direttore degli ingegneri al lavoro sul robottino verde (già una volta le sue affermazioni erano state riportate qui su AndroidWorld), che ne ha parlato in una intervista con Readwrite. Le sue parole riguardanti ART sono state piuttosto chiare:

Non voglio fare promesse ma immagino che (ART) potrebbe essere pronto per la prossima versione. Forse. Quando sarà pronto lo promuoveremo. In verità è già piuttosto veloce e ora lo stiamo solo ottimizzando e assicurandoci che quelle ottimizzazioni vadano a buon fine, penso che alla prossima occasione sarà pronto per rimpiazzare Dalvik. Ci stiamo lavorando attivamente e sostituirà Dalvik quando sarà migliore di Dalvik in ogni cosa.

Burke ha poi confessato che il team non ha lavorato molto sulla Dalvik ma si è invece concentrato su ART già da molto tempo, poiché invece che apportare lievi miglioramenti alla Dalvik il vero scopo era avere il miglior runtime engine per i prossimi dieci anni. Il prossimo passo per Google, come già detto, sarà ottimizzare ART in particolare per l’hardware:

Pensate ad ART come ad una Dalvik 2.0. Ci sono ancora lavori in corso e avremmo potuto non renderla disponibile con Android 4.4,  ma ho spinto affinché fosse presente. Volevo che i produttori, specialmente i produttori di chip, lo provassero e lo ottimizzassero. Inoltre volevo che anche gli sviluppatori di applicazioni, almeno i più curiosi, lo testassero e segnalassero eventuali problemi.

Il 2014 sarà quindi, con tutta probabilità, l’anno in cui ART rimpiazzerà definitivamente Dalvik, e non vediamo l’ora che i lavori siano terminati per poterne valutare i reali benefici in termini di prestazioni e autonomia.

Fonte: Readwrite