Eon_Altar_Heroes_Group

Eon Altar: inizia la campagna su Kickstarter per l’RPG cooperativo cross-platform

Lorenzo Delli

Ad aprile di quest’anno vi abbiamo parlato di Eon Altar, un progetto davvero ambizioso per un gioco di ruolo cooperativo cross-platform, ovvero giocabile in contemporanea su tutte le piattaforme mobili di rilievo, iOS, Android e Windows Mobile. Il titolo era stato presentato in occasione del Pax East dalla piccola ma intraprendente software house indipendente Flying Helmet Games. Ma non è stato tanto il discorso del cross-platforming a colpire la stampa, quanto il gameplay del titolo che propone qualcosa che possiamo definire innovativo. Per giocare a Eon Altar, oltre a qualche smartphone, è necessario un tablet (preferibilmente da 10 o più pollici) che fa da “tabellone” di gioco. Ogni utente sfrutta il proprio smartphone per usare il proprio personaggio, e sul tablet posto al centro, come ogni gioco da tavolo che si rispetti, tutti i giocatori potranno osservare il loro operato.

Entriamo più nello specifico: il tablet al centro, condiviso da tutti i giocatori, ci racconta la storia che stiamo vivendo. Viene sfruttato per creare strategie, per la navigazione dell’ambiente, per seguire tutto l’operato del team e anche per salvare i progressi della campagna in corso. Inoltre ci fornirà una finestra diretta per le animazioni dei vari combattimenti. Al posto del tablet potremo anche sfruttare  Gli smartphone saranno in pratica i nostri controller o, in stile D&D, le nostre schede personaggio. Troveremo quindi un riepilogo delle nostre caratteristiche e il nostro equipaggiamento, e potremo sfruttarlo per il combattimento e per il lancio dei dadi.

Eon_Altar_Handset_Dice

Perché ve ne stiamo riparlando: il progetto sta diventando sempre più concreto e nel tempo ha accumulato sempre più contenuti e migliorie. Sono gli stessi sviluppatori a comunicarci il lancio della campagna di raccolta fondi per Eon Altar su quella che oramai è divenuta piattaforma di lancio per i progetti più innovativi, divertenti e promettenti: Kickstarter. L’obiettivo dei ragazzi di Flying Helmets Games è quello di racimolare 300000 dollari per concretizzare il tutto. Il biglietto da visita che offrono non consiste solo nel materiale video/fotografico che vedremo a breve (oltre ad un gran numero di dettagli sul gioco).

Il team che compone la software house indipendente è infatti costituito da ex membri di software house d’eccellenza, quali Bioware. Ubisoft, Electronic Arts, Capcom e Relic Entertainment. Vi abbiamo incuriosito? Vi piacerebbe supportare il progetto? Non vi rimane che dare un’occhiata alla vastissima scheda del gioco su Kickstarter, al nuovo trailer che ci mostra in azione il gioco e anche ad alcune foto che ritraggono dispositivi di ogni tipo intenti a riprodurre Eon Altar. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate!

Eon Altar by Flying Helmet Games - Kickstarter Project

video