google search home

Il vero launcher di Android 4.4 è…Google Search!

Nicola Ligas

Al di là del fatto che è stato usato un render sbagliato, l’immagine qui sopra rende l’idea di quello che è il launcher di Android 4.4: Google Search. Facciamo un attimo un passo indietro, fino al nostro articolo di analisi e supposizioni sul log del Nexus 5: all’epoca riportammo per primi dell’esistenza di GoogleHome.apk, che poi altri hanno speculato essere il launcher predefinito di Android 4.4. Non avevamo ovviamente modo di verificarlo, ma eravamo perplessi per il fatto che l’ipotetico launcher non avesse permessi particolari, al contrario degli altri che hanno praticamente ogni permesso esistente. Questo perché in effetti GoogleHome non è un vero e proprio launcher, ma piuttosto un “interruttore” per attivarlo: il “vero” launcher si trova nell’ultima versione di Google Search, inclusa in KitKat, che si occupa di gestire anche sfondi, icone, widget e app drawer; tutto passa prima attraverso Google Search, e di questo abbiamo trovato prova anche nel famigerato file di log.

Si tratta di qualcosa di simile a quanto fatto da Facebook in un certo senso: Facebook Home è poco più di un “guscio”, il grosso del codice è tutto nella regolare app di Facebook; Google ha realizzato in pratica la stessa cosa, anche se in maniera diversa, e soprattutto con una “filosofia” diversa. Facebook vuole mettere le persone/amici al centro dello smartphone, Google vuole invece mettervi la ricerca, il che in fondo è anche naturale. Il fatto inoltre che sia Search a fare la parte del leone, significa che una volta aggiornata quest’ultima alla nuova versione, avrete in pratica il launcher di KitKat sul vostro dispositivo, anche pre-Android 4.4: questo non significa che sarà funzionerà di default su tutti i modelli (ci vuole comunque Google Home) ma che sarà comunque possibile averlo con relativa facilità (Search fa parte del pacchetto delle Google App, quindi si trova praticamente in tutti gli Android dei maggiori produttori).

A riprova di tutto questo, se installate GoogleHome.apk senza l’app Search di Android 4.4, non funzionerà, e mostrerà solo un messaggio richiedendo appunto Google Search. L’immagine qui sotto mostra inoltre i file di layout per il launcher di Android 4.3 e il nuovo Google Search: come vedete quest’ultimo ha ereditato tutti i layout del precedente launcher (non sono mostrati tutti ma rende l’idea), e ovviamente anche tutti i file e le risorse necessarie. Tutto ciò che fa il launcher ora è registrare Google Search come home screen, lasciando a lui il resto dei compiti. Anche le potenzialità del nuovo dialer, in grado di cercare i numeri di telefono dei posti vicino a noi, sono possibili proprio grazie al fatto che Search ora è ancora più alla base di tutto. E Search significa solo una cosa: Google.

google search launcher

Fonte: ARS Technica