moto x

Motorola aggiorna i comandi vocali di Moto X per poterlo rintracciare

Nicola Ligas

Telefono dove sei? Sotto al divano Nicola, mi ha spiaccicato prima tra un cuscino e l’altro mentre guardavi The Big Bang Theory“. Fantascienza? Delirio? Non proprio: diciamo che potrebbe essere un esempio di prossimo dialogo tra un ipotetico utente e il Moto X.

Saprete infatti che lo smartphone di Motorola dispone di comandi vocali sempre attivi, tramite i quali effettuare ad esempio una ricerca senza nemmeno dover toccare il telefono; adesso l’azienda ha ampliato questa funzionalità, e se Moto X è in grado di sentirvi, anche se nascosto ad esempio sotto un cuscino, vi segnalerà la sua presenza.

Il comando esatto è: “Okay Google Now, find my phone“, al quale lo smartphone reagirà emettendo un forte suono, un po’ come avviene utilizzando Android Device Manager per rintracciarlo. Il prossimo passo sarà ovviamente “Okay Google Now, make me a sandwich“, ma per quello potrebbe volerci un po’ più di tempo.

Leggi ancheMoto X: active display, touchless control, quick capture e video tour