helpouts

Google Helpouts arriverà il prossimo 5 novembre

Nicola Ligas

Google Helpouts è un servizio di assistenza remota annunciato lo scorso agosto, che si basa proprio su Hangouts, a cui il nome fa chiaramente il verso. Potremo insomma ricevere assistenza tecnica su vari argomenti (Arte & Musica, Computer & Elettronica, Cucina, Educazione, Fashion & Beauty, Fitness & Nutrizione, Benessere & Salute, Casa & Giardinaggio e Altro) grazie alla (video) chat di Google, e allo stesso tempo potrete anche voi offrire il vostro tempo per risolvere i problemi altrui.

Potrete inoltre decidere se essere pagati per il servizio offerto, e nel caso Google tratterrà per sé il 20% del compenso, visto che sarà lui a gestire il tutto, calendario degli appuntamenti incluso.

Google Helpouts: la chat che permetterà di essere aiutato (e di aiutare).

A dispetto dell’annuncio di più di due mesi fa, ancora non c’è una data ufficiale di rilascio del servizio, e se non l’aveste fatto potrete ancora chiedere un invito; ma se prestiamo fede al messaggio di apertura, inviata a coloro che Google avrebbe già “approvato”, il prossimo 5 novembre è la data designata. Il sito sarà infatti reso accessibile in forma privata agli utenti prescelti, in modo che questi si preparino al debutto che, salvo intoppi, dovrebbe avvenire la prossima settimana.

Ne sapremo quindi di più a breve, anche se dubitiamo che il servizio sarà globale fin dall’inizio: più facile assai che sia limitato ai soli USA e/o alla lingua inglese; in ogni caso speriamo che l’eventuale espansione internazionale non porti via troppo tempo. Qualcuno di voi è già pronto ad aiutare?

Fonte: Android Police