d-link

D-Link: nuovi router AC per una connessione semplice da Android

Erika Gherardi

Smartphone e tablet senza connessione spesso e volentieri si rivelano inutili. Se però mentre siamo fuori casa possiamo contare su 3G sempre più rapidi e sull’ancora poco utilizzato 4G, in casa la situazione si complica: tanti dispositivi, tante interferenze e router che ormai sfruttano le iper-usate frequenze delle tecnologie N e G. Fortunatamente l’alternativa c’è e sono i nuovi router D-Link basati sullo standard AC.

La nuova gamma dell’azienda di Taiwan conta 4 nuovi router, un modem router e 2 chiavette per l’aggiornamento dei vostri vecchi sistemi al nuovo standard, permettendo quindi di sfruttare un’ampiezza di banda notevolmente superiore e capace finalmente di garantire una qualità del segnale molto più alta.

A dire il vero però non è solo questo ad averci stupido della line-up di D-Link. Prima di tutto è la configurazione dei nuovi modelli ad aver fatto breccia nei nostri cuori da amanti del robottino verde. Scordatevi cose complicate, cd e cavi ethernet: con i nuovi router la configurazione viene fatta tramite indirizzo e password presenti nella confezione così da evitare di dover per forza usare un computer. La soluzione è stata ideata per venire incontro alla nuova tendenza del mercato che vede smartphone e tablet sempre più presenti nelle case degli italiani e spesso non affiancati dai classici pc, un modo insomma per non costringervi a chiedere in prestito qualche portatile solo per riuscire a settare tutto ciò che vi serve.

Ma i nuovi router non sono solo questo. La gamma infatti è Cloud, il che significa che i nuovi modelli sono dotati anche di una porta usb a cui siete liberi di attaccare chiavette o hard disk esterni per poi rivedere il contenuto online. Tutto ciò che vi viene chiesto è la registrazione per creare un nuovo account apposito che permetterà la creazione di di un IP associato al vostro nuovo router D-Link. Poco minuti e potrete praticamente mostrare le foto delle vostre vacanze ovunque siate.

A darvi una mano nell’uso dei nuovi servizi mydlink sono 3 app, ovviamente gratuite e disponibili per Android:

  • Mydlink Lite Mobile
  • QRS Mobile (per impostare la rete)
  • SharePoint Mobile (per condividere il dispositivo di archiviazione connesso tramite porta usb)

Insomma, poi non veniteci a dire che non ci sono router che pensano alla qualità e soprattutto alla semplicità della vostra esperienza online.