rabbids header

Rabbids Big Bang disponibile sul Play Store e su Amazon App Shop dal 17 ottobre

Lorenzo Delli

Tra il 10 e l’11 settembre Ubisoft aveva annunciato l’arrivo per il settore mobile di ben tre titoli: Assassin’s Creed Pirates, Rayman Fiesta Run e Rabbids Big Bang. Tramite un comunicato stampa è proprio Ubisoft a darci notizia dell’arrivo nei prossimi giorni di quest’ultimo su Android. Rabbids Big Bang farà il suo esordio sul Play Store di Google e sull’Amazon App Shop (anche su iOS in verità) il 17 ottobre, al prezzo di 0,89€. Già nel precedente articolo vi avevamo esposto molte delle caratteristiche del nuovo gioco: si tratta di un puzzle game basato sulla fisica che vede protagonisti proprio i simpatici Rabbids. Sulla falsa riga di Angry Birds Space, Big Bang sarà ambientato nello spazio e prevede proprio il lancio dei poveri Rabbids a velocità folli, con l’obiettivo di farli rimbalzare tra le orbite dei vari pianeti ed arrivare il più lontano possibile.

I Rabbids potranno contare sull’aiuto di una serie di gadget sempre più potenti, come potenti jetpack e mazze da lancio sempre più efficaci. Sono oltre 150 le missioni proposte dal titolo, con diversi obiettivi tra i quali effettuare un numero stabilito di rimbalzi, gare spaziali di velocità e molto altro. A seguire potrete trovare il comunicato stampa e alcuni screenshot. Appuntamento quindi per il 17 ottobre (così come appena annunciato per ARC Squadron: Redux).

MILANO, 11 ottobre 2013 – Ubisoft annuncia che Rabbids Big Bang sarà disponibile dal 17 ottobre 2013 su iOS, Google Play e Amazon al prezzo di 0.89€.

Visto che la Terra non è più abbastanza per loro, I Rabbids hanno deciso di farsi spazio su un campo più grande in questo nuovo divertente gioco per smartphones e tablets. I giocatori potranno pilotare le piccole bizzarre creature usando potenti razzi jetpack e la forza gravitazionale dei pianeti, evitando catastrofi intergalattiche ed esplorando lo spazio.

Sviluppato dagli studi Ubisoft di Parigi, Rabbids Big Bang offre 150 diverse missioni, incluse rovinose cadute sui pianeti, rimbalzi su e giù nell’atmosfera e spaziali gare di velocità. Le possibilità di personalizzazione all’interno del gioco sono infinite. I razzi jetpack possono essere potenziati per una spinta maggiore e, vista la passione dei Rabbids per il travestimento, ci saranno tantissimi abiti e accessori disponibili per poter rendere il proprio Rabbid molto originale ed elegante…anche nello spazio. Come in ogni videogioco dei Rabbids, ovviamente, non mancheranno papere galattiche, pianeti di formaggio e mucche astronaute. Attenzione a non volare troppo vicino al Sole o potreste bruciarvi le orecchie!