image

Pressy si avvia alla conclusione della sua campagna di raccolta fondi e fissa l’ultimo traguardo a 650.000$

Nicola Ligas

Arrivare a 650.000$ a fronte degli “appena” 40.000$ richiesti inizialmente è senz’altro un traguardo notevole, eppure questo potrebbe essere il destino di Pressy.

Per chi se lo fosse perso, si tratta di un progetto di Kickstarter che vi abbiamo tempestivamente segnalato ad agosto, e che tra 5 giorni chiuderà i battenti della sua campagna di raccolta fondi, che già quasi un mese fa aveva superato il muro dei 500.000$: l’entusiasmo iniziale si è logicamente un po’ spento, e per questo dubitiamo che i 650k dollari saranno davvero superati (al momento siamo a quota 614k), ma non per questo smetteremo di fare il tifo perché ciò accada.

Pressy è in sostanza un pulsante programmabile da inserire nel jack audio del nostro dispositivo, alla cui pressione (o doppio clic, o long press, ecc.) sarà possibile associare varie azioni. L’ultima trovata, che sarà inserita solo se raggiunti appunto i fatidici 650k$, si chiama “long-press-take-screenshot-draw-share-with-friends-be-happy“. In pratica consiste nel tenere premuto Pressy per catturare uno screenshot, sul quale potremo nel frattempo disegnare a piacimento col dito, e al rilascio del pulsante condividere il risultato con chi vogliamo (vedi gif animata in apertura di articolo).

Gli usi di una simile funzione possono essere molteplici: da quelli giocosi, come suggerito dall’animazione, ad annotazioni più serie, magari per lavoro (a noi non dispiacerebbe affatto evidenziare al volo una porzione di uno screenshot, per esempio). Gli sviluppatori affermano comunque che sarà possibile disabilitarla o assegnarle una differente combinazione.

Speriamo quindi che Pressy raggiunga davvero i 650.000$ per vederla inserita, ma per fortuna sembra che i lavori su di essa siano già iniziati, quindi forse c’è la remota possibilità che venga aggiunta comunque. Nell’incertezza, se non l’aveste ancora fatto, correte a sostenere il progetto!

video