unnamed

RegionLock Away elimina il blocco su Galaxy Note 3

Nicola Ligas

Chainfire, nome ormai famoso in ambito modding Android, ne ha fatta un’altra delle sue, sviluppando a tempo di record un’app che cancella la blacklist del Galaxy Note 3, che di fatto impedisce allo smartphone di essere attivato usando SIM diverse da quelle del mercato per cui è stato pensato.

Vi ricordiamo infatti che l’ultimo phablet di Samsung ha questo particolare tipo di blocco, che in pratica gli impedisce di funzionare se la prima SIM che viene inserita al suo interno non corrisponde ad una di quelle disponibili nei paesi in cui il telefono doveva essere venduto. In parole povere: se comprate un modello dagli USA e lo attivate con una SIM europea, avrete come unico risultato quello di renderlo inutilizzabile con qualsiasi SIM. Viceversa, attivandolo con una scheda locale, in seguito potrete inserire al suo interno qualunque tipo di SIM vogliate.

A meno che non abbiate quindi acquistato un Note 3 da un paese extraeuropeo, non avrete bisogno di quest’app, che per di più è a pagamento (2,49€).

Ve la segnaliamo solo per dovere di cronaca e perché in ogni caso è sempre bene sapere che esiste un’alternativa.

RegionLock Away funziona infatti solo dopo aver acquisito i permessi di root, e solo sul modello Galaxy Note 3 SM-N9005 (con almeno il firmware MI7), e quello che in fa è in pratica azzerare la blacklist. Da notare che questo non corrisponde ad inserire un vero e proprio codice di SIM unlock, che è una procedura più completa, dato che rimuove anche la regione di provenienza del dispositivo.

Per ulteriori informazioni vi lasciamo il thread ufficiale su XDA, mentre qui sotto trovate badge e video che mostra l’app in azione.

Google Play Badge

Via: XDA
Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3

confronta modello

Ultime dal forum:

video