google_now

Google Now diventa internazionale, ma solo se avete i permessi di root

Nicola Ligas -

A volte possiamo pensare di essere i soli a lamentarsi per la mancanza di vera “internazionalità” di certi servizi di Google, non da ultimo Now, ma sono comunque in molti a non poter godere a pieno delle potenzialità dell’assistente di Google perché bloccati da una fastidiosa barriera linguistica.

È vero che possiamo impostare il nostro sistema in inglese ed aggirare così l’ostacolo, ma questo vuole dire che ogni app, ogni funzione, ogni impostazione sarà pensata per una lingua che non è la nostra, e non tutti potrebbero essere disposti a scendere a tale compromesso solo per sentir parlare Google Now.

Se avete invece a disposizione i permessi di root e se siete disposti a perdere i futuri aggiornamenti dell’app (nulla vi vieta di cambiare idea poi), su XDA hanno confezionato una apk da sostituire a quello originale, che però abilita pienamente Google Now in ogni lingua supportata da Jelly Bean.

Dovrete solo scaricare il file Velvet.apk da questo thread, e spostarlo in /system/app/ (molto probabilmente il vostro file di Google Search si chiamerà GoogleQuickSearchBox.apk: è quindi importante che rinominiate prima Velvet in questo modo e che gli facciate sostituire il file già presente, copiandolo magari prima da qualche parte per precauzione e futuri ripristini). Tenete conto che il funzionamento non è garantito su tutti i dispositivi (personalmente su Nexus 7 con CM 10.2 ho avuto più problemi che altro) quindi procedete a vostro rischio e pericolo.