google-car-gesture-patent

Google richiede un brevetto per guidare l’auto con le gesture

Nicola Ligas

Nell’era degli smartphone, tutti si sono ormai abituati alle gesture, anche se magari non sanno nemmeno che si chiamano così. Nel nostro futuro però, Google prevede che “gesticoleremo” in auto non solo per mandare a quel paese un altro conducente spericolato, ma anche per interagire col mezzo stesso.

Stando ad un brevetto dell’azienda infatti, installando a bordo una fotocamera ed un laser saremo in grado di innescare delle reazioni al movimento e alla posizione delle nostre mani. Un esempio? Uno swipe vicino al finestrino lo abbasserà, mentre indicando la radio alzeremo il volume, ma con un sistema ben calibrato è facile immaginarsi molte altre azioni.

Difficile, se non impossibile, dire quando e chi implementerà questo sistema in un prodotto commerciale, ma speriamo che si ricordino di includere anche le giuste istruzioni: non vorremmo ritrovarci con finestrini abbassati e stereo a tutto volume nel bel mezzo di un quartiere residenziale in piena notte.

Via: Engadget
brevetti