Motorola DVX

Motorola DVX si mostra in un paio di foto, cortesia dell’FCC

Nicola Ligas

Il “mistero” Motorola DVX si arricchisce di un altro tassello, che vede lo smartphone fotografato a dovere, sia davanti che dietro, ma senza svelarci ulteriori dettagli di ciò che giace all’interno della sua scocca, e soprattutto senza dirci quando e dove potremo trovarlo in commercio.

In compenso sappiamo che è un modello solo 3G (niente LTE quindi), certificato per le bande GSM 850/1900, il che dovrebbe farlo funzionare a dovere anche dalle nostre parti, favorendone in ogni caso l’importazione, anche se non dovesse arrivare ufficialmente.

Nel file FCC si parla anche di “Voice Commands” e “Talking Phone,”, il che lascia intendere i comandi vocali always-on di Moto X: questo vorrebbe dire anche lo stesso SoC con processore dedicato all’interpretazione del linguaggio naturale, magari montato su un display un po’ più piccolo (giudicando ad occhio dai quadretti del foglio su cui è posato il telefono, quindi non prendete la cosa per sicura) e con materiali senz’altro plastici (e assemblati in Cina).

Basterà questo a rendere lo smartphone davvero più economico? Per rispondere a questa e altre domande, dobbiamo purtroppo darvi appuntamento alla prossima puntata.

Via: Android Police