plants vs zombies 2 header

Il ritardo di PvZ 2 su Android sarebbe causato da…Apple? EA e Apple smentiscono, il titolo arriverà comunque a ottobre

Lorenzo Delli

Negli ultimi giorni un’affermazione non ufficiale di Frank Gibeau, Labels President di EA, ha scatenato un piccolo putiferio nel mondo del mobile gaming. Pare infatti che Gibeau, parlando al suo team, abbia affermato che Apple ha pagato una camionata di soldi (“a truckload of money”) per ritardare l’uscita del tower defense free-to-play Plants vs. Zombies 2: It’s About Time su Android. La frase pare essere stata confermata da più fonti che hanno partecipato al meeting privato presieduto dal presidente della sezione Label di EA, almeno da quanto è stato riportato dal sito Giant Bomb che per primo ha riportato la notizia. PopCap, la software house dietro il titolo, non ha confermato né smentito, affermando semplicemente “can’t comment on internal meetings”. Ovviamente una notizia del genere non poteva non arrivare alle “orecchie” delle due società coinvolte, ovvero Apple e EA stessa. E infatti, a poche ore dalla pubblicazione della notizia sul sito prima citato, è arrivata una dichiarazione da parte di EA:

A comment from an internal meeting taken out of context has created an unfortunate misunderstanding. Reports of a paid relationship between Apple and EA are factually inaccurate, and we apologize for any confusion.

La dichiarazione non smentisce il fatto che la frase sia stata detta, ma nega comunque (o meglio, descrive come “inaccurata“) la presenza di qualunque accordo commerciale tra i due colossi. Anche Apple ha ovviamente detto la sua in merito, negando come EA l’eventuale accordo. Gli utenti Android potrebbero ritenersi scandalizzati, nonostante le smentite delle due società, anche solo dal fatto che un pezzo grosso come Gibeau abbia proferito tali parole. Rimane il fatto che, anche se ci fosse effettivamente stato un qualche scambio monetario, non ci sarebbe nulla di così eclatante. Nel mondo dei videogiochi, e non solo in quello del mobile gaming, si assiste tutti i giorni all’arrivo di esclusive per determinate piattaforme.

Prendete il caso di Jetpack Joyride, esclusiva dell’Amazon App Shop per mesi su Android, o delle esclusive per piattaforme Tegra, o anche di quelle per OUYA. Il fatto quindi che EA avesse ceduto l’esclusiva a Apple per i primi mesi di lancio di Plants vs. Zombies 2 non sarebbe stato così straordinario. A renderlo tale sono state forse le presunte sfortunate parole pronunciate da Frank Gibeau. A prescindere quindi dalle voci, dalle smentite e da quant’altro è stato detto, Plants Vs Zombies 2 sta per arrivare su Android. Lo conferma il fatto che il gioco è arrivato per Android tradotto in cinese (attraverso mezzi alternativi, visto che il Play Store su suolo cinese non è disponibile) e, dalle ultime indiscrezioni, EA è intenzionata a lanciare il titolo sul Play Store questo ottobre. Manca davvero poco quindi!

Via: PocketgamerFonte: Giant Bomb
Apple