oppo n1 - 1

Oppo N1 ufficiale: 5,9” full HD con Snapdragon 600 e fotocamera da 13 megapixel “girevole”

Nicola Ligas -

Oppo ha finalmente presentato il suo atteso smartphone N1, quello che doveva essere il primo “CyanoPhone” al mondo, ma il sistema operativo adottato è al momento l’aspetto meno interessante di questo smartphone, che si distingue nettamente dalla concorrenza anche nel design, grazie ad una fotocamera girevole, che può essere ruotata sul davanti in modo da usarla per videochiamate o autoscatti, oppure tenuta regolarmente sul retro per tutte le altre riprese.

Un apposito meccanismo permette in pratica di ribaltare la parte superiore del telefono (garantito per 100.000 movimenti), dove si trovano lo speaker per le chiamate e i sensori, sostituendoli con la fotocamera posta sul retro, come visibile nell’immagine qui sotto.

Schermata 2013-09-23 alle 14.07.17

Come vedete il “corpo macchina” della fotocamera può essere ruotato a piacimento, anche su posizioni intermedie, assicurandoci sempre l’inclinazione ottimale desiderata, con una rotazione complessiva di ben 206°.

La fotocamera è un sensore Sony da 13 megapixel con f/2.0, processore d’immagine Owl, un design a 6 lenti (Oppo reclama per questo il primato in ambito Android) e dual-LED flash (uno più forte per le foto normali, e uno più “morbido” per gli autoscatti). Da segnalare che la fotocamera è in grado di essere operativa in appena 0,6 secondi e di catturare scene ad esposizione prolungata fino a 8 secondi.

Come probabilmente già sapevate, saranno presenti anche degli accessori plug-in, da non confondere però con le Qx10 e QX100 di Sony, dato che saranno specifiche per N1, e consentiranno in pratica di raggiungere lo zoom 10x o 15x a seconda del modello.

In aggiunta, l’azienda ha presentato anche O-Click, una sorta di telecomando/portachiavi incluso nella confezione (che avevamo intravisto sull’account Twitter di Oppo), che può essere utilizzato per scattare foto a distanza con la fotocamera del telefono (fino a 5 metri), e che può essere rintracciato dallo smartphone stesso (rendendolo appunto un portachiavi ideale).

Subito sotto alla parte fotografica, sul retro, troviamo il sistema con cover posteriore sensibile al tocco (12 centimetri quadrati) che Oppo ha chiamato O-Touch, e che come suggerisce il presentatore nell’immagine qui sotto, rende più semplice, tra le altre cose, gli ormai onnipresenti autoscatti. Pressione prolungata, slide e doppio tap sono le ulteriori gesture supportate da questo sistema, che non si limita solo ad aiutarci nel fare foto, ma anche ad interagire in modo nuovo con l’interfaccia: scorrere pagine, regolare il volume, cambiare canzone, e altre azioni sia predefinite che programmabili. Oppo rilascerà anche delle apposite API, affinché gli sviluppatori possano trarne il meglio.

Schermata 2013-09-23 alle 14.03.02

Le altre specifiche dello smartphone vedono un display da 5,9” full HD, processore Snapdragon 600 a 1,7 GHz, 2 GB di RAM, memoria interna da 16 o 32 GB, e una batteria da ben 3.610 mAh, che nonostante le dimensioni generose, dovrebbe garantire una buona autonomia. Tra i segni particolari, oltre ai classici Wi-Fi, Bluetooth ed NFC, impossibile non menzionare la presenza di un tachigrafo, che dovrebbe registrare la nostra velocità durante la guida (non è chiaro se sarà presente su tutte le versioni, aggiorneremo in caso di maggiori dettagli).

Ma parliamo del sistema operativo: Oppo N1 girerà su Color OS, la versione personalizzata di Android 4.2 su cui il produttore cinese ha molto insistito, e che ricorda in parte le “skin orientali”, da quelle di Huawei alla MIUI. Inoltre, la versione internazionale di N1 ha la possibilità di flashare CyanogenMod direttamente dalla recovery stock. Una versione limitata di OPPO N1 CyanogenMod Edition verrà spedita direttamente col firmware pre-installato, divenendo così il primo smartphone CyanogenMod al mondo.

Il prezzo sul mercato cinese è di soli 3.498 yaun (circa 420€), ma difficilmente lo immaginiamo da noi a meno di 500€. Non abbiamo comunque ancora conferme per il prezzo sul mercato internazionale, quindi dobbiamo rimandarvi ad un prossimo articolo, ma in ogni caso lo smartphone sarà disponibile da inizio dicembre.

P.S. se Oppo vuole davvero fare l’azienda globale, le sue presentazioni più importanti dovrebbe quantomeno imparare a farle in inglese, con tutto il rispetto per la sua lingua madre. A seguire foto, video e comunicato stampa, ma non dimenticate anche di dare uno sguardo alla sua pagina ufficiale.

OPPO N1 – Return to Innovation
Sep 23, 2013

OPPO N1 Redefines Smartphone Photography with 5.9” Screen, Rotating Camera, and Rear Touch Panel

BEIJING – September 23, 2013 – OPPO today announced the launch of the OPPO N1, the first smartphone from their new N-Lens flagship series. The OPPO N1 was revealed to a crowd of over 600 international press, fans and developers in a stunning visual presentation at the AOYA Exhibition Center in Beijing. With the groundbreaking OPPO N1, the large screen, rotating camera, rear touch panel, and incredible design come together to create a whole new smartphone experience.

World’s First Rotating Smartphone Camera

The OPPO N1 realizes new possibilities in smartphone photography as the world’s first smartphone with a rotating camera. Its revolutionary camera rotates 206-degrees, and will securely lock at any angle.

To help you capture breathtaking and vividly realistic images, OPPO N1 comes with Pure Image, a hardware and software photography solution. Pure Image on OPPO N1 features six physical lenses, an upgraded type 1/3.06 imaging module and f/2.0 wide aperture. Furthermore, OPPO partnered with leading optics companies to tailor make an image-processing solution for improved white balance, exposure and focus.

OPPO N1 has a special light-diffusing LED flash design consisting of a normal flash for back facing shots, and a softer, diffused light for front facing shots, with brightness tunable from the OPPO N1 camera software. Your front facing shots will not only be just as good as back facing shots, they will also be perfectly lit. Easily accessible, the OPPO N1 camera will boot from a sleeping screen in just 0.6 seconds via a simple 120° rotation. The OPPO N1 camera also supports long exposure photography of up to 8 seconds.

Beautiful Technology

The OPPO N1 is wound by two finely cut chamfers running along the sides of the device which guard the immersive 5.9-inch display. More than a year of work and over 20 different designs ultimately led to the simple brilliance of the OPPO N1 and the small but intricate camera, tested to last through 100,000 rotations. Its full metal aluminum alloy frame is produced over a 20-day period, during which it undergoes a 14 step polishing process involving more than a dozen suppliers. Strengthening the core of the phone, the frame adds an air of solidity and style to the OPPO N1. The OPPO N1 phone body is made with a smooth, ceramic-like material designed to keep your device free of fingerprints and smooth to the touch.

O-Touch Panel

O-Touch is an entirely new way of using your smartphone. A 12 cm2 rear touch panel makes one handed use for the large N1 screen comfortable and easy. With O-Touch you can scroll, tap, or snap photos – all without your fingers blocking the display.

O-Click Control

O-Click lets you remotely operate the N1 camera even when you’re away from the device. Simply position the N1 and step back. If you misplace your device, find it by setting off an alarm on the phone. O-Click fits on your keychain and supports a range of up to 50 meters, staying connected to your OPPO N1 via Bluetooth (BLE).

Innovation in Choice

OPPO is committed to serve the smartphone market with an open attitude. OPPO N1 ships with Color (based on Android 4.2), a unique Android operating system with over 400 unique features and improvements over stock Android. CyanogenMod is the world’s most popular aftermarket Android operating system. International versions of the N1 come with Color, and also the ability to flash CyanogenMod directly from stock recovery. A limited OPPO N1 CyanogenMod Edition will ship with CyanogenMod preinstalled, the first CyanogenMod hardware product in the world.

Available in 16GB or 32GB internal storage, the OPPO N1 is set to launch in early December.

OPPO N1 Specifications

Color

White

Dimensions

170.7 x 82.6 x 9 mm

Weight

213 g

Operating system

Color, based on Android 4.2

Processor

1.7 GHz Qualcomm Snapdragon 600 Quad Core

GPU

Adreno 320

Memory

16 or 32 GB ROM / 2 GB RAM

Battery

3610 mAh

Display

  • 5.9-inch, 1080p Full HD IPS display (1920 x 1080 pixels), 377 PPI
  • 16 million colors
  • Multi-touch, capacitive screen

O-Touch

Slide up or down, left or right, tap, double tap and long press for different functionality

Rotating camera

  • 13-megapixel sensor with dedicated ISP
  • Dual-mode LED
  • Aperture f/2.0
  • Normal, Panorama, High Speed, Rewind, Beautify, and Slow Shutter scene modes

Network

  • GSM: 850/900/1800/1900MHz
  • WCDMA: 850/900/1700/1900/2100MHz

Features

  • USB OTG
  • Bluetooth 4.0
  • 5G Wi-Fi 802.11 ac
  • Wi-Fi Direct
  • Wi-Fi Display
  • GPS
  • Distance sensor
  • Light sensor
  • G-sensor
  • 4D Gyroscope

In the box

  • OPPO N1
  • O-Click Bluetooth Remote Control
  • In-ear type earphones
  • Micro USB cable
  • Charger
  • SIM ejector tool
Oppo N1

Oppo N1

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Oppo N1video