new final fantasy agito header

Final Fantasy Agito: nuovi video dal Tokyo Game Show e nuove conferme su localizzazione ed eventuale diffusione

Lorenzo Delli

Il Tokyo Game Show 2013 è agli sgoccioli e Square Enix è stata senza dubbio (riferendoci al campo mobile) la software house più attiva nell’annunciare futuri titoli riguardanti da vicino anche la nostra piattaforma preferita. Nelle ultime settimane abbiamo avuto modo per ben due volte di parlarvi di Final Fantasy Agito, il nuovo JRPG della saga dedicato esclusivamente alle piattaforme mobili e che verrà lanciato in modalità free-to-play, con acquisti in-app ancora non noti. Potreste pensare che è esagerato riservare così tanto spazio ad un gioco del genere, ma il fatto che una grande software house come lo è Square Enix, con divisioni in tutto il mondo, e concentrata su titoli per console che richiedono talvolta gli stessi sforzi di un colossal cinematografico, si concentri anche su titoli di grosso calibro (come lo è Agito) per mobile è indice di quanto il settore sia in crescita. I fan dei giochi della società non sono certo entusiasti della strada intrapresa: anche nel caso di Deus Ex: The Fall infatti, gli appassionati della serie si sono lamentati del fatto che la divisione Montréal abbia concentrato gli sforzi su iOS e Android invece che sulle classiche piattaforme.

Ma torniamo a noi. Proprio al Tokyo Game Show sono trapelati due nuovi video che ci mostrano ancora più nel dettaglio così ci aspetta in Final Fantasy Agito. Il primo è un vero e proprio trailer di ben due minuti e mezzo che ci mostra le potenzialità del motore grafico, alcune scene di combattimento ed un sapiente uso del cell shading per la gestione dei dialoghi. Confortante il fatto che il primo frame del video faccia riferimento al fatto che il gioco è indirizzato ad iOS e Android.

Il secondo e più lungo video, purtroppo in bassa definizione e in giapponese, è una dimostrazione effettuata da Square Enix proprio durante il Tokyo Game Show. Un’occasione quindi per vedere altri spezzoni del gioco e farsi anche un’idea del grado di personalizzazione del personaggio che creeremo all’inizio del gioco.

Ma le notizie riguardanti il gioco non finiscono qui. In un’intervista a Hajime Tabata (video game director presso Square Enix), riguardante in teoria altri titoli della software house, si è parlato proprio di Agito e le parole di Hajime sono state ben chiare a riguardo: “[Agito] will definitely be localized.”  Per i non anglofoni, si parla di una localizzazione sicura del titolo, ovvero di una traduzione (probabilmente in molte lingue ma non in italiano) del gioco e del lancio all’esterno del suolo giapponese.

D’altronde ne avevamo già avuto in parte conferma, vista la registrazione del marchio Agito proprio sul suolo europeo. Era logico poi pensare che Final Fantasy Agito avrebbe facilmente superato il confine nipponico per via della modalità di lancio del gioco stesso, ovvero il classico titolo free-to-play che potrebbe facilmente spopolare al di fuori del Giappone e avvicinare nuovi utenti all’universo di Final Fantasy. Siamo quindi molto speranzosi a riguardo dell’arrivo anche in Europa del titolo, visto le prove in nostro possesso, e se tutto procedesse come rivelato finora da Square Enix, potremo metterci le mani già da questo inverno (2014 a questo punto). Per chi se la fosse persa, ecco anche una galleria di screenshot del titolo. E non scordiamoci degli annunci relativi a Final Fantasy V e Final Fantasy IV: The After Years!

final fantasyvideo