MaddenNFL25 header

EA SPORTS™ lancia sul Play Store il free-to-play MADDEN NFL 25

Lorenzo Delli

madden nfl 25 iconDue domande potrebbero balenare nella mente dei nostri lettori. La prima: “Ma non doveva arrivare FIFA 14 in questi giorni?“. E la seconda: “Ma EA Games ha perso il conto degli anni ed è saltata direttamente al 2025?“. Alla prima domanda purtroppo non possiamo rispondervi: l’arrivo di Madden NFL 25 è a dir poco inaspettato e non sappiamo perché la software house ha voluto dare precedenza a questo titolo. Alla seconda domanda invece abbiamo risposta: 25 non sta, ovviamente, per 2025, ma per il 25° anniversario della serie di giochi Madden dedicati al Football americano. Pensate che la prima versione risale al 1988, girava su MS-DOS e ritraeva in copertina proprio il signor John Earl Madden, giocatore, allenatore e commentatore di Football che negli Stati Uniti non ha certo bisogno di molte presentazioni. Sta di fatto che proprio per celebrare questo anniversario, EA Sports ha lanciato prima su console e poi anche in mobile il nuovo Madden NFL 25, l’esperienza di Football più realistica che potrete trovare sul Play Store.

Ma cosa lo rende realistico (per quanto un gioco possa esserlo) e completo sotto tutti i punti di vista? Il giocatore può creare il team perfetto con i giocatori NFL attualmente in rosa nelle 32 squadre incluse nel gioco. Oltre 1500 giocatori di Football reali quindi, che si sfideranno in stadi dalla grafica ultra-definita (così la definisce EA) in tante modalità di gioco. Il problema principale però riguarda il modo in cui l’utente dovrà accaparrarsi i vari giocatori: gli atleti sono rappresentati come una sorta di carta da gioco, e sarà possibile acquisirli acquistando pacchetti o acquistandoli in un’asta. Il che implica che, per sbloccare i giocatori più forti, dovremo contare sulla fortuna o sugli acquisti in-app.

madden nfl 25 (6)

Proprio a proposito degli acquisti in-app, per la prima settimana di gioco dal lancio EA sconta la valuta acquistabile del 25% rispetto al prezzo effettivo. I comandi touch hanno subito uno studio quasi maniacale da parte del team di sviluppo, e tramite swipe mirati sarà possibile impartire una vasta serie di comandi agli atleti.

Il modo giusto per verificare tutte queste feature è ovviamente quello di testare con mano il gioco: come già accennato infatti Madden NFL 25 è free-to-play; gratuito quindi il download, ma con acquisti in-app all’interno volti all’acquisto di crediti aggiuntivi. Se tutto questo non vi è di impiccio, eccovi serviti con link al Play Store e alcuni screenshot. Assente purtroppo un qualche genere di video introduttivo. Buon divertimento!

Google Play Badge